Inizio elenco delle scorciatoie da tastiera Vai alla pagina degli aiuti | Vai al contenuto della pagina | Vai alla home page | Vai alla ricerca generica | Vai al menù principale | Vai al menù della sezione | Vai al menù aggiuntivo | Vai al piè di pagina | Torna al livello superiore | Vai alla notizia in evidenza | Fine elenco delle scorciatoie da tastiera
News

Icona di conformità allo standard XHTML 1.0 Strict del W3C

Icona di conformità allo standard CSS del W3C

Icona di conformità alle linee guida dell'accessibilità del W3C versione 1.0 livello singola A


Scuole superiori. Giorgi: “Dal prossimo anno a Prato liceo musicale e sportivo. Parte anche il liceo scientifico internazionale, rafforzamento per corsi serali di educazione degli adulti”

Prato, 15/11/2013
studenti e libri.jpgAccordo fatto sul dimensionamento dell'offerta delle scuole superiori per il prossimo anno scolastico. Ieri pomeriggio la vice presidente della Provincia Ambra Giorgi, insieme ai dirigenti scolastici di tutti gli istituti superiori, ha chiuso l'accordo per l'anno scolastico 2014-2015 che prevede sostanzialmente quattro novità.
“Anzitutto arrivano liceo sportivo e liceo musicale, che saranno collocati il primo al Gramsci-Keynes e il secondo al Cicognini Rodari – spiega la vice presidente Giorgi – Da tempo discutevamo di queste due possibilità, che sono anche molto richieste dalle famiglie, e adesso abbiamo trovato le sinergie giuste per i due progetti. Inoltre al Convitto Cicognini sarà istituito il liceo scientifico internazionale che approfondisce lo studio elle lingue”.
“Fondamentale è poi la decisione sul rafforzamento dei corsi serali per potenziare la lotta alla dispersione e all'abbandono scolastico. E' una sfida questa che mi sta particolarmente a cuore – prosegue Giorgi – E sulla quale metteremo tutte le energie e le risorse possibili”.
Adesso, scelti gli indirizzi, si apre la fase progettuale vera e propria che vedrà la Provincia a la rete degli istituti superiori impegnati nella programmazione dettagliata delle proposte, proposte che dovranno essere inviate all'ufficio scolastico regionale entro la fine di novembre.
MP
icona Facebook icona Twitter icona Google Bookmarks

inizio paginaTop