×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View Privacy Policy

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.
Stampa

Al Buonamici il convegno Migrare per vivere, cooperare per aiutare

PRATO"Migrare per vivere, cooperare per aiutare" è il titolo del convegno in programma per domani, venerdì 31 luglio (ore 21.15) al giardino Buonamici, organizzato dal Servizio promozione economica e intercultura del Comune. 

Dopo una breve introduzione del vice sindaco e assessore alle Politiche per la cittadinanza del Comune di Prato Simone Faggi, si alterneranno sul palco Emilio Drudi, giornalista e scrittore, dirige l'Agenzia Habeshia per la Cooperazione allo Sviluppo (AHCS) e svolge attività di volontariato in favore di richiedenti asilo, rifugiati e beneficiari di protezione umanitaria. Habeshia è stata fondata da don Mussie Zerai, candidato al premio Nobel per la Pace.

Tra i relatori anche Raffaele Masto, scrittore e giornalista, inviato in Africa per varie testate nazionali, è uno degli studiosi più preparati sulle problematiche socio-politiche del continente africano e Andrea Dabizzi, capo progetto regionale OIM (Organizzazione Internazionale Migrazioni) nei Balcani occidentali per il contrasto alla tratta di esseri umani ed il traffico di migranti.

Modera la serata la giornalista Stella Spinelli, inviata per dieci anni per Emergency in America Latina, dove ha raccolto e denunciato la sistematica violazione dei diritti umani.

La serata rientra nel cartellone di eventi OLTRE IL GIARDINO, promosso da Provincia e Comune di Prato con la collaborazione della Strada dei vini di Carmignano e dei sapori tipici pratesi. L'ingresso al giardino Buonamici è libero, al Casotto aTipico è possibile degustare vini, birre artigianali e prodotti tipici pratesi (apertura ore 19.30).