ESAMI PER IL CONSEGUIMENTO DEI TITOLI DI IDONEITÀ PROFESSIONALE PER L’ESERCIZIO DELL’ATTIVITÀ DI AUTOTRASPORTATORE DI MERCI E PERSONE 1° Sessione d’esame anno 2019 - 29 Maggio Elenco candidati ammessi

Elenco candidati ammessi (Approvato con determinazione dirigenziale n. 542 del 23.05.2019)

 

PRIMA SESSIONE ESAME AUTOTRASPORTATORI 2019

Calendario per la prima sessione dell'esame per autotraportatore di cose e merci e relativi moduli

Diario delle prove - Concorso ingegnere

Per tutti i dettagli cliccare qui

AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE PER L’ACQUISIZIONE IN LOCAZIONE DI UN IMMOBILE DA DESTINARE A SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

Scadenza ore 13.00 del 1/4/2019

 

 

Nomina e designazione dei rappresentanti della Provincia di Prato in enti, aziende, istituzioni e società partecipate - come candidarsi

Nomina e designazione dei rappresentanti della Provincia di Prato in enti, aziende, istituzioni e società partecipate - come candidarsi

ELEZIONI PROVINCIALI 2019

Al seguente link è consultabile il sito per le ELEZIONI PROVINCIALI 2019:

https://elezioni2019.provincia.prato.it

Selezioni pubbliche in corso

Cliccare qui per tutte le informazioni

Consultazione pubblica per suggerimenti sul piano per la prevenzione della corruzione e dell'illegalità 2019-2020

Consultazione pubblica per suggerimenti sul piano per la prevenzione della corruzione e dell'illegalità 2019-2020

 Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link:

Avviso per antenne antidiscriminazione

Esami anno 2018 per idoneità professionale autotrasportatore di merci per conto terzi e di persone su strada. Esiti dell'esame

 

Esami anno 2018 per idoneità professionale autotrasportatore di merci per conto terzi e di persone su strada.   Esiti dell'esame

 

×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View Privacy Policy

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

Panoramica istituto Dagomari dall'alto

Manca meno di un mese all'inizio del nuovo anno scolastico per le scuole pratesi e la Provincia, combattendo con le enormi difficoltà finanziarie, è riuscita a far partire alcuni lavori di manutenzione straordinaria già in queste settimane, qualche altro intervento inizierà invece a settembre. Intanto la popolazione scolastica delle superiori cresce ancora, supera agevolmente l'asticella dei diecimila iscritti attestandosi sui 10.500 per l'anno scolastico 2015-2016. Le iscrizioni alle classi prime riguardano circa 2.200 ragazzi, che diventeranno presumibilmente 2.700 (ma si tratta di una stima) considerando i bocciati e gli esiti degli esami di settembre.

Vediamo dunque i lavori della Provincia. Al LICEO LIVI sono in corso i lavori per la creazione di tre nuove aule didattiche insieme ad alcuni interventi di piccola manutenzione, rifacimento di porzioni di pavimento e l'imbiancatura di alcune zone. Le risorse, circa 30 mila euro, sono della Provincia che gestisce anche il cantiere.

All'ISTITUTO BUZZI sono praticamente terminati i lavori per la creazione di quattro nuove aule e di un piccolo deposito. In questo caso i lavori sono appaltati e seguiti dalla Provincia, ma le risorse sono della scuola. Sempre al Buzzi sono in corso anche i lavori per la creazione di un nuovo laboratorio conto terzi per le analisi chimiche. Si tratta di un'attività collaterale a quella scolastica, che riguarda le imprese e che in questi anni ha avuto un notevole trend di crescita. Da qui l'esigenza di un laboratorio aggiuntivo, finanziato in parte dalla Regione Toscana, che avrà un costo di circa 300 mila euro per quanto riguarda la parte edile e impiantistica. La Provincia è stazione appaltante e gestisce il cantiere, la scuola provvederà, una volta conclusi i lavori, all'acquisto delle strumentazioni necessarie.

A settembre, come si diceva, partiranno i lavori per la manutenzione straordinaria e la messa a norma delle cabine elettriche del GRAMSCI-KEYNES, interventi per un valore di circa 60 mila euro, previsti da tempo ma 'bloccati' dalle maglie d'acciaio del patto di stabilità. Sempre a settembre verranno eseguiti dei lavori impiantistici al DAGOMARI per la realizzazione di un nuovo impianto di rilevazione fumi che riguarda la sicurezza antincendio. L'impegno finanziario della Provincia in questo caso è di circa 20 mila euro.