×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View Privacy Policy

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.
Stampa

Edizione 2014 di Il dolce chiostro

E' per domani l'appuntamento a Vernio con Il dolce più buono che sai fare, seconda edizione de Il dolce Chiostro. Il giardino del Casone dei Bardi ospita infatti domani, venerdì 28 agosto a partire dalle 21 Il dolce Chiostro, concorso di dolci e squisitezze che torna per la seconda edizione, ancora organizzato dall'associazione Di Forchetta in Forchetta insieme all'assessorato alla Cultura del Comune di Vernio. L'evento chiude gli appuntamenti estivi di Apriti Chiostro.

La rassegna si conferma un appuntamento di grande successo, con il merito di aver reso accessibile e visitabile il giardino interno di palazzo Bardi e di aver offerto alla cittadinanza di Vernio tanti eventi culturali dedicati alle varie fasce d'età”, sottolinea l'assessore alla Cultura Maria Lucarini.

Edizione 2014 della gara di dolci
Un'immagine dell'edizione 2014

Per quest'ultimo appuntamento, molto atteso dagli appassionati, è pronta la giuria che dovrà assaggiare e designare il vincitore. Per l'associazione Di forchetta in forchetta ci saranno due esperte di cucina e dolci Angela Vannucchi e Maria Rosa Morganti, la pasticciera di Vernio Veronica Amicucci, il sindaco Giovanni Morganti e il parroco di San Quirico don Maurizio Corradini. Ci saranno anche attestato e gadget per tutti i partecipanti. I dolci dovranno essere consegnati il 28 agosto dalle 19 alle 20 al chiostro di palazzo Bardi a San Quirico. Dovranno essere presentati in modo anonimo.

Il concorso è aperto ai dilettanti di tutte le età (i professionisti del settore non possono partecipare). I dolci non dovranno avere un ingombro maggiore di 35 centimetri e non deve essere necessario mantenerli al fresco. Non ci sono limitazioni per gli ingredienti. Sono ammessi fino a 25 partecipanti.