AVVISO DI AGGIORNAMENTO DELL’ELENCO DI NOMINATIVI E CURRICULA DI PROFESSIONISTI DA INTERPELLARE PER L'AFFIDAMENTO DI SERVIZI TECNICI

AVVISO DI AGGIORNAMENTO DELL’ELENCO DI NOMINATIVI E CURRICULA DI PROFESSIONISTI DA INTERPELLARE PER L'AFFIDAMENTO DI SERVIZI TECNICI DI IMPORTO INFERIORE A 40.000€ (APPROVATO CON LA DETERMINA DIRIGENZIALE N. 571/2018)

Selezioni pubbliche in corso

Cliccare qui per tutte le informazioni  

AVVISO PUBBLICO PER L'ASSEGNAZIONE DELLE PALESTRE PROVINCIALI, STAGIONE SPORTIVA 2019/2020

SCADENZA: 31 LUGLIO 2019 ORE 13.00

vedere allegati

Esami idoneità professionale autotrasportatore di merci per conto terzi e di persone su strada. Anno 2019: 1 Sessione d'esame del giorno 29 Maggio. Esiti

Esami idoneità professionale autotrasportatore di merci per conto terzi e di persone su strada. Anno 2019: 1 Sessione d'esame del giorno 29 Maggio. Esiti

ESAMI PER IL CONSEGUIMENTO DEI TITOLI DI IDONEITÀ PROFESSIONALE PER L’ESERCIZIO DELL’ATTIVITÀ DI AUTOTRASPORTATORE DI MERCI E PERSONE 1° Sessione d’esame anno 2019 - 29 Maggio - RETTIFICA - Elenco candidati ammessi ed esclusi

RETTIFICA - Elenco candidati ammessi

 

ESAMI PER IL CONSEGUIMENTO DEI TITOLI DI IDONEITÀ PROFESSIONALE PER L’ESERCIZIO DELL’ATTIVITÀ DI AUTOTRASPORTATORE DI MERCI E PERSONE 1° Sessione d’esame anno 2019 - 29 Maggio Elenco candidati ammessi

Elenco candidati ammessi (Approvato con determinazione dirigenziale n. 542 del 23.05.2019)

 

PRIMA SESSIONE ESAME AUTOTRASPORTATORI 2019

Calendario per la prima sessione dell'esame per autotraportatore di cose e merci e relativi moduli

Diario delle prove - Concorso ingegnere

Per tutti i dettagli cliccare qui

AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE PER L’ACQUISIZIONE IN LOCAZIONE DI UN IMMOBILE DA DESTINARE A SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

Scadenza ore 13.00 del 1/4/2019

 

 

Nomina e designazione dei rappresentanti della Provincia di Prato in enti, aziende, istituzioni e società partecipate - come candidarsi

Nomina e designazione dei rappresentanti della Provincia di Prato in enti, aziende, istituzioni e società partecipate - come candidarsi

×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View Privacy Policy

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

 

Anche una delegazione di Carmignano a Firenze domani, giovedì 3 settembre, alle 10 davanti alla sede regionale delle Poste

PRATO – Si continua a lottare per evitare che l'ufficio postale di Bacchereto chiuda. Alla manifestazione di domani, mercoledì 3 settembre, alle 10 a Firenze ci sarà anche una delegazione di Carmignano, composta da cittadini e amministratori e capeggiata dall'assessore Sofia Toninelli. L'appuntamento, promosso da Anci Toscana, è in programma davanti alla sede regionale delle Poste e prevede la partecipazione anche del presidente della Regione Enrico Rossi, da sempre contrario al piano di chiusura degli uffici postali che in Toscana prevede la cancellazione di 59 sedi, fra cui appunto quella di Bacchereto.

Continueremo a lottare per evitare che il nostro territorio perda, dopo Artimino e Poggio alla Malva, anche lo sportello di Bacchereto – dichiara l'assessore Toninelli – A Carmignano, in ben 38 chilometri quadrati, sono rimasti solo quattro uffici, di cui uno ora a serio rischio di chiusura. Facciamo sentire la nostra voce e al tempo stesso attendiamo con fiducia l'esito del ricorso presentato dal Tar, ricorso di cui, se non già domani dovrebbe arrivare una risposta nei prossimi giorni.”

Non potrà essere presente a Firenze, ma appoggia la protesta, il presidente della Provincia Matteo Biffoni. “La chiusura dello sportello di Bacchereto è una scelta inaccettabile che mette in difficoltà i cittadini – sottolinea Biffoni – La manifestazione di domani è un gesto di ribellione civile a una scelta da inopportuna.”

Le poste di Bacchereto già da qualche anno sono aperte con orario ridotto, tre volte alla settimana, ma il servizio che svolgono è anche di natura finanziaria, visto che ci sono oltre 100 conti correnti postali che gestiscono i risparmi e gli investimenti di gran parte della popolazione. Con settembre è giunta anche la disdetta da parte di Poste del contratto di affitto, un segno che non offre presagi positivi per l'esito di una questione che da mesi tiene in tensione gli abitanti di Bacchereto.