ESAMI PER IL CONSEGUIMENTO DEI TITOLI DI IDONEITÀ PROFESSIONALE PER L’ESERCIZIO DELL’ATTIVITÀ DI AUTOTRASPORTATORE DI MERCI E PERSONE 1° Sessione d’esame anno 2019 - 29 Maggio Elenco candidati ammessi

Elenco candidati ammessi (Approvato con determinazione dirigenziale n. 542 del 23.05.2019)

 

PRIMA SESSIONE ESAME AUTOTRASPORTATORI 2019

Calendario per la prima sessione dell'esame per autotraportatore di cose e merci e relativi moduli

Diario delle prove - Concorso ingegnere

Per tutti i dettagli cliccare qui

AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE PER L’ACQUISIZIONE IN LOCAZIONE DI UN IMMOBILE DA DESTINARE A SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

Scadenza ore 13.00 del 1/4/2019

 

 

Nomina e designazione dei rappresentanti della Provincia di Prato in enti, aziende, istituzioni e società partecipate - come candidarsi

Nomina e designazione dei rappresentanti della Provincia di Prato in enti, aziende, istituzioni e società partecipate - come candidarsi

ELEZIONI PROVINCIALI 2019

Al seguente link è consultabile il sito per le ELEZIONI PROVINCIALI 2019:

https://elezioni2019.provincia.prato.it

Selezioni pubbliche in corso

Cliccare qui per tutte le informazioni

Consultazione pubblica per suggerimenti sul piano per la prevenzione della corruzione e dell'illegalità 2019-2020

Consultazione pubblica per suggerimenti sul piano per la prevenzione della corruzione e dell'illegalità 2019-2020

 Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link:

Avviso per antenne antidiscriminazione

Esami anno 2018 per idoneità professionale autotrasportatore di merci per conto terzi e di persone su strada. Esiti dell'esame

 

Esami anno 2018 per idoneità professionale autotrasportatore di merci per conto terzi e di persone su strada.   Esiti dell'esame

 

×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View Privacy Policy

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

 

Si inaugura lunedì 7 settembre l'allestimento che attraverso cinquanta opere racconta lo sport e la cultura visti dagli occhi di Burattin 

PRATO Sguardi intensi, corpi tesi nello sforzo sportivo o in cerca di ispirazione, volti che raccontano un mondo, quello di Rinaldo Frank Burattin, artista legato a doppio filo con la città di Prato ma estremamente aperto e intrecciato con la cultura europea e internazionale del ventesimo secolo.

 Di Burattin, scomparso nel 1998, si celebra una retrospettiva a palazzo Buonamici, un allestimento promosso dall'associazione Terrena con il patrocinio della Provincia e del Comune di Prato che sarà inaugurato lunedì 7 settembre (ore 18).

L'anteprima della mostra è stato presentato questa mattina a palazzo Buonamici dalla curatrice Barbara Cianelli e dal vice presidente dell'associazione Terrena Leonetto Vignali, insieme alla consigliera provinciale Paola Tassi.

L'antologica dedicata a Burattin si inserisce in un percorso di valorizzazione degli artisti pratesi o che hanno scelto Prato come luogo in cui esprimere la propria arte – ha ricordato Vignali – Un cammino che l'associazione Terrena ha intrapreso partendo con Breddo e Dolci, negli anni passati, e che proseguirà con Saetti e Inverni.”

E' importante far conoscere anche alle nuove generazioni che non l'hanno vissuto qual è stato il passato recente della nostra città – ha aggiunto Tassi – Burattin pur non essendo pratese era fortemente legato al nostro territorio e ha contribuito a farlo conoscere.”

 

Le opere presenti in mostra sono circa 50, tra disegni, grafica, litografie e pastelli, fra queste anche i 16 disegni – fin'ora mai mostrati in pubblico - che a Burattin furono commissionati dall'associazione Etruria in occasione del centesimo anniversario della sua nascita. Proprio a questi stava lavorando il maestro prima di morire e in mostra si potrà ammirare “l'incompiuto” rimasto sul cavalletto alla sua scomparsa.

Il tratto inconfondibile di Burattin inquadra due temi a lui molto cari: lo sport e la cultura – sottolinea Cianelli – Il percorso espositivo si apre con la città e gli sportivi che l'hanno resa grande e prosegue concettualmente allargandosi alla cultura e al contesto italiano ed europeo.”

Il percorso si completa con alcuni volumi e lettere che testimoniano lo scambio epistolare che l'artista intrecciò con personalità di spicco della cultura europea del Novecento, tra i quali Marc Chagall. Burattin, oltre a esprimere una sensibilità artistica unica contribuendo alla crescita culturale pratese e italiana, nel corso della sua lunga attività ha anche partecipato allo sviluppo del collezionismo pratese, inserendo nell'ambiente locale molti artisti.

ORARI MOSTRA - Palazzo Buonamici, via Ricasoli 17 - Dal 7 al 20 settembre 2015. Ingresso libero. Feriali: 16.30-19.30, festivi 10.30-12.30/16.30-19.30