×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View Privacy Policy

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.
Stampa

il libro degli ospiti con dediche straniere
Il libro degli ospiti della mostra con le dediche

Ultimi giorni per visitare la retrospettiva dedicata a Rinaldo Frank Burattin a palazzo Buonamici. La mostra chiude infatti domenica 20 settembre non senza aver registrato un gradito successo di pubblico.

Promosso dall'associazione Terrena, con il patrocinio della Provincia e del Comune di Prato, l'allestimento ha visto infatti alternarsi davanti alle opere di Burattin oltre cinquecento ammiratori dalla sua apertura il 7 settembre scorso. Particolare anche la provenienza dei visitatori, moltissimi i pratesi ma ha colpito gli organizzatori anche la presenza di turisti provenienti dalla Grecia e addirittura dal Brasile. Dimostrazione di quanto Burattin, artista eclettico e fortemente legato a Prato, fosse al tempo stesso aperto e connesso con la cultura europea e internazionale del ventesimo secolo.

disegni dedicati a Jury ChechiIl suo tratto, riconoscibile e personale, si sofferma per questa antologica su due temi a lui molto cari: lo sport e la cultura. Circa 50 le opere presenti in mostra, tra disegni, grafica e litografie, fra queste anche i 16 disegni – esposti qui per la prima volta - che a Burattin furono commissionati dall'associazione Etruria in occasione del centesimo anniversario della sua nascita. I personaggi ritratti da Burattin spaziano da Paolo Rossi, Christai Vieri, Jury Chechi e personaggi della cultura come Eugenio Montale (con firma originale del poeta), Mario Luzi, Marc Chagall, Malaparte, De Chirico, Pasolini, Ottone Rosai, Luois Armostrong e Sebatian Matta. Il percorso si completa con alcuni volumi e lettere che testimoniano lo scambio epistolare che l'artista intrecciò con personalità di spicco della cultura europea del Novecento, tra i quali Marc Chagall.

ORARI MOSTRA - Palazzo Buonamici, via Ricasoli 17 – Fino a domenica 20 settembre 2015. Ingresso libero. Feriali: 16.30-19.30, festivi 10.30-12.30/16.30-19.30