Esami idoneità professionale autotrasportatore di merci per conto terzi e di persone su strada. Anno 2019: 1 Sessione d'esame del giorno 29 Maggio. Esiti

Esami idoneità professionale autotrasportatore di merci per conto terzi e di persone su strada. Anno 2019: 1 Sessione d'esame del giorno 29 Maggio. Esiti

ESAMI PER IL CONSEGUIMENTO DEI TITOLI DI IDONEITÀ PROFESSIONALE PER L’ESERCIZIO DELL’ATTIVITÀ DI AUTOTRASPORTATORE DI MERCI E PERSONE 1° Sessione d’esame anno 2019 - 29 Maggio - RETTIFICA - Elenco candidati ammessi ed esclusi

RETTIFICA - Elenco candidati ammessi

 

ESAMI PER IL CONSEGUIMENTO DEI TITOLI DI IDONEITÀ PROFESSIONALE PER L’ESERCIZIO DELL’ATTIVITÀ DI AUTOTRASPORTATORE DI MERCI E PERSONE 1° Sessione d’esame anno 2019 - 29 Maggio Elenco candidati ammessi

Elenco candidati ammessi (Approvato con determinazione dirigenziale n. 542 del 23.05.2019)

 

PRIMA SESSIONE ESAME AUTOTRASPORTATORI 2019

Calendario per la prima sessione dell'esame per autotraportatore di cose e merci e relativi moduli

Diario delle prove - Concorso ingegnere

Per tutti i dettagli cliccare qui

AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE PER L’ACQUISIZIONE IN LOCAZIONE DI UN IMMOBILE DA DESTINARE A SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

Scadenza ore 13.00 del 1/4/2019

 

 

Nomina e designazione dei rappresentanti della Provincia di Prato in enti, aziende, istituzioni e società partecipate - come candidarsi

Nomina e designazione dei rappresentanti della Provincia di Prato in enti, aziende, istituzioni e società partecipate - come candidarsi

ELEZIONI PROVINCIALI 2019

Al seguente link è consultabile il sito per le ELEZIONI PROVINCIALI 2019:

https://elezioni2019.provincia.prato.it

Selezioni pubbliche in corso

Cliccare qui per tutte le informazioni

Consultazione pubblica per suggerimenti sul piano per la prevenzione della corruzione e dell'illegalità 2019-2020

Consultazione pubblica per suggerimenti sul piano per la prevenzione della corruzione e dell'illegalità 2019-2020

 Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link:

×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View Privacy Policy

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

paesaggio montano

Caccia agli ungulati, la Provincia semplifica le norme per il sigillo di riconoscimento dei capi abbattuti. Il Consiglio provinciale ha votato sì all'unanimità, gruppo Pd compatto, assenti i consiglieri di minoranza Cenni e Bonacchi.

Il consigliere provinciale Emanuele Pacini ha illustrato il provvedimento che introduce una modifica al regolamento per la gestione faunistico-venatoria degli ungulati.

Si tratta di una semplificazione necessaria. Anzitutto rende molto più facile ai cacciatori rispettare le regole e inoltre eviterà contenziosi fra le forze dell'ordine deputate ai controlli, dalla Polizia provinciale alle varie guardie volontarie – ha spiegato Pacini”.

Finora il sigillo di riconoscimento dell'ATC 4 doveva essere apposto obbligatoriamente prima della rimozione del capo dal luogo di abbattimento e ciò comportava difficoltà nel caso di condizioni difficili del terreno o la possibilità che andasse perso nelle operazioni di carico. La nuova norma stabilisce che il contrassegno sia apposto prima dello spostamento oppure prima del carico e trasporto ad altro luogo. Il cacciatore potrà spostare l'animale privo del contrassegno solo per il raggiungimento del punto di carico sui mezzi di trasporto dall'effettivo luogo di abbattimento. Inoltre viene meglio chiarito che il responsabile del sigillo è chi guida la battuta o un suo delegato.

Il Consiglio ha votato l'immediata eseguibilità e quindi il provvedimento è già in vigore.