×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View Privacy Policy

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.
Stampa

Leonardo, Magellano, Volta, personaggi che hanno cambiato il mondo e il modo di vederlo. Si parla di loro al Museo di Scienze planetarie domenica 18 ottobre

 PRATODalla mela di Newton al grande esploratore Magellano passando dall'orto di piselli di Mendel. Domenica 18 ottobre (ore 16) al Museo di scienze planetarie della Provincia di Prato grandi e piccini sono invitati a partecipare a “Il mondo è bello perchè è vario”, una panoramica divertente, ma rigorosa, sulle biografie di alcuni grandi scienziati che hanno lasciato il segno.

L'appuntamento è promosso all'interno della rassegna “Un autunno da sfogliare” ed è realizzato in sinergia con la biblioteca di scienze geo-ambientali del museo. Nell'auditorium del Museo si parlerà della vita e delle invenzioni del “tutto fare” Leonardo, genio eclettico per eccellenza, ma anche di Edison e della 'svolta' che Volta dette all'elettricità. Brevi letture, proiezioni, prestito di libri e al termine, accesso gratuito al Museo per tutti i partecipanti.

Ingresso libero e gratuito, non occorre la prenotazione.