×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View Privacy Policy

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.
Stampa

Minuto di silenzio per Parigi

Si è aperta con grande commozione e con un minuto di silenzio per onorare le vittime di questa notte a Parigi l'edizione 2015 di Un filo dolce, evento che quest'anno celebra, attraverso un biscotto speciale, la recente visita di Papa Francesco a Prato. L'assessore alle Politiche economiche del Comune, Daniela Toccafondi, e il presidente di Confartigianato Prato, Andrea Belli, hanno espresso “dolore immenso per le vittime innocenti di questa notte a Parigi”.

Ci siamo interrogati se fosse giusto svolgere comunque l'iniziativa. Insieme ci siamo detti che la violenza, la crudeltà, il fanatismo non possono averla vinta – ha messo in evidenza con determinazione l'assessore Toccafondi - Siamo decisi a difendere con grande forza i valori della convivenza, di una quotidianità fatta di relazioni positive tra persone di nazionalità e culture diverse, di una democrazia che difende la pace come valore primario“.

Siamo vicini alle famiglie francesi colpite in queste ore, ai genitori di tanti giovani – ha affermato Andrea Belli – E' ancora forte dentro di noi l'eco delle parole di Papa Francesco che ha insistito sulla sacralità della persona e sul rispetto per ogni creatura. Oggi ripetiamo le parole del Papa per dire no alla cultura della morte e della sopraffazione”.

minuto di silenzio per Parigi

Belli e Toccafondi si sono poi rivolti ai pasticceri e biscottieri che hanno allestito la terza edizione della rassegna dedicata alla grande tradizione dolciaria pratese. “Per Prato rappresentano un vanto, la testimonianza di quali vette possa raggiungere la creatività e la laboriosità pratese – hanno aggiunto – E poi Un filo dolce è un evento dedicato alla solidarietà, perché in questi tre anni ha sempre destinato ogni ricavo all'Emporio Caritas. Anche questo è un messaggio che vogliamo rilanciare.”

La rassegna rimarrà aperta tutto il pomeriggio, fino alle 20. Alle 17 e alle 18 gli show cooking con il biscotto per Papa Francesco e il biscotto vegano. Domani replica dalle 15.