Consultazione pubblica per suggerimenti sul piano per la prevenzione della corruzione e dell'illegalità 2020-2022

Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link:

http://www2.comune.prato.it/avvisi/2019/archivio17_12_538_446_25.html

Esami anno 2019 per il conseguimento dei titoli di idoneità professionale per l’esercizio dell’attività di consulenza per la circolazione dei mezzi di trasporto

Esame per il conseguimento dei titoli di idoneità professionale per l’esercizio dell’attività di consulenza per la circolazione dei mezzi di trasporto.

16/01/2020 pubblicata errata corrige con determinazione dirigenziale n. 29

Avviso recante le modalità di accesso ai contributi per gli Istituti secondari di secondo grado statali e paritari della provincia di Prato per l’anno 2019 per il finanziamento di interventi educativi e formativi

Avviso 2 - Oggetto: Avviso recante le modalità di accesso ai contributi per gli Istituti secondari di secondo grado statali e paritari della provincia di Prato per l’anno 2019 per il finanziamento di interventi educativi e formativi

Scadenza 16.12.2019

Plastic – Free: avviso recante le modalità di accesso ai contributi per gli Istituti secondari di secondo grado statali e paritari della provincia di Prato per l’anno 2019 per il sostegno a progetti di sviluppo sostenibile

Avviso  1 - Oggetto: Plastic – Free: avviso recante le modalità di accesso ai contributi per gli Istituti secondari di secondo grado statali e paritari della provincia di Prato per l’anno 2019 per il sostegno a progetti di sviluppo sostenibile

Scadenza 11.12.2019

Esami anno 2019 per idoneità professionale autotrasportatore di merci per conto terzi e di persone su strada. Esiti esame.

v. allegati

Modello Unico Nazionale di Segnalazione Certificata di Inizio attività di Autoscuola

Seconda sessione esame per autotrasportatore di cose e merci

Selezioni pubbliche in corso

Cliccare qui per tutte le informazioni  

Impianti sportivi provinciali. Secondo avviso. Assegnazione

ASSEGNAZIONE PALESTRE PROVINCIALI: SECONDO AVVISO PER ORARI DISPONIBILI STAGIONE SPORTIVA 2019/2020

×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View Privacy Policy

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

Un materiale destinato a rivoluzionare il nostro futuro, un prodotto dalle caratteristiche singolari e proprietà chimico-fisiche eccezionali che lo rendono idoneo a utilizzi diversificati. E' il grafene, elemento di cui si parlerà martedì 16 febbraio (ore 21) nel nuovo appuntamento con CafféScienza a palazzo Buonamici.

A raccontare questa recente scoperta e le sue molteplici applicazioni sarà Valentina Tozzini, dell'Istituto di Nanoscienze del CNR e Scuola Normale Superiore di Pisa insieme a Raffaele De Maria e Antonio Mauro di R.S. Ricerche e Servizi Prato.

Premiata con il Nobel per la Fisica nel 2010, la scoperta del grafene da parte di Andrej Geim e Konstantin Novoselov dell'Università di Manchester promette (e in parte già lo fa) di essere una vera rivoluzione, un po' come successe per la plastica negli anni '50-'60 del Novecento. Questa eccezionale fiducia del mondo scientifico e industriale nei confronti del materiale trae origine dalle sue proprietà particolari: resistenza, flessibilità, leggerezza, trasparenza, impermeabilità e conducibilità. Caratteristiche che ne permettono l'uso in svariati campi, a partire dall’ambiente, ma anche nel tessile, nella produzione di gomme per la bicicletta garantendo minori forature e migliori prestazioni. Il grafene è molto versatile, ma siamo solo all'infanzia dell'era del grafene. Sorprese, innovazioni e impensabili evoluzioni tecnologiche sono dietro l'angolo e porteranno sviluppi pratici e occupazione per tutte quelle imprese che sapranno riconoscerle e sfruttarle. I risultati sperimentali sul suo utilizzo aprono la strada a innumerevoli applicazioni: rilevazione di esplosivi o sostanze inquinanti, dalla sicurezza delle comunicazioni wireless al controllo ambientale, alle diagnosi mediche.