ESAMI PER IL CONSEGUIMENTO DEI TITOLI DI IDONEITÀ PROFESSIONALE PER L’ESERCIZIO DELL’ATTIVITÀ DI AUTOTRASPORTATORE DI MERCI E PERSONE 1° Sessione d’esame anno 2019 - 29 Maggio Elenco candidati ammessi

Elenco candidati ammessi (Approvato con determinazione dirigenziale n. 542 del 23.05.2019)

 

PRIMA SESSIONE ESAME AUTOTRASPORTATORI 2019

Calendario per la prima sessione dell'esame per autotraportatore di cose e merci e relativi moduli

Diario delle prove - Concorso ingegnere

Per tutti i dettagli cliccare qui

AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE PER L’ACQUISIZIONE IN LOCAZIONE DI UN IMMOBILE DA DESTINARE A SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

Scadenza ore 13.00 del 1/4/2019

 

 

Nomina e designazione dei rappresentanti della Provincia di Prato in enti, aziende, istituzioni e società partecipate - come candidarsi

Nomina e designazione dei rappresentanti della Provincia di Prato in enti, aziende, istituzioni e società partecipate - come candidarsi

ELEZIONI PROVINCIALI 2019

Al seguente link è consultabile il sito per le ELEZIONI PROVINCIALI 2019:

https://elezioni2019.provincia.prato.it

Selezioni pubbliche in corso

Cliccare qui per tutte le informazioni

Consultazione pubblica per suggerimenti sul piano per la prevenzione della corruzione e dell'illegalità 2019-2020

Consultazione pubblica per suggerimenti sul piano per la prevenzione della corruzione e dell'illegalità 2019-2020

 Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link:

Avviso per antenne antidiscriminazione

Esami anno 2018 per idoneità professionale autotrasportatore di merci per conto terzi e di persone su strada. Esiti dell'esame

 

Esami anno 2018 per idoneità professionale autotrasportatore di merci per conto terzi e di persone su strada.   Esiti dell'esame

 

×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View Privacy Policy

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

frana 325

Ripristino frana Carmignanello – Ponte di Colle. Scongiurata la chiusura prolungata della strada. Stop al traffico solo dalle 23 di stasera alle 6 di domani e dalle 9 alle 18 di domani per permettere la messa in sicurezza del tratto come da indicazione dei tecnici della Provincia e della Regione. Poi i lavori proseguiranno con il traffico a senso unico alternato.

Il vice presidente della Provincia Emiliano Citarella e i sindaci Guglielmo Bongiorno di Cantagallo, Giovanni Morganti di Vernio e Primo Bosi di Vaiano hanno lavorato tutto il giorno gomito a gomito con i tecnici della Provincia e della Regione e con la Protezione civile per evitare un prolungato isolamento dell'alta Val di Bisenzio. La decisione è stata presa sulla base delle indicazioni ricevute al tavolo di Protezione civile dall’ingegner Riccardo Gaddi, dirigente regionale della Protezione civile. Mentre il Presidente della Provincia Matteo Biffoni ha incontrato questa mattina l’assessore regionale Vincenzo Ceccarelli e i consiglieri Ilaria Bugetti e Nicola Ciolini, che hanno mantenuto contatti costanti con l’assessore regionale Federica Fratoni.

E' stato fatto tutto il possibile per limitare al massimo i disagi, ma domani lo stop al traffico sarà indispensabile per garantire condizioni di sicurezza ai cittadini e agli automobilisti. Si potrà così procedere alla ripulitura della carreggiata e allo sgombero dei materiali franati, ma anche eseguire la ricucitura della barriera e posizionare una parete in geobloc.

Nel primo pomeriggio Riccardo Gaddi, dirigente regionale Protezione civile, è giunto sul posto per un sopralluogo teso a valutare l'eventualità di montare un ponte Beiley. Provincia e sindaci della Val di Bisenzio hanno anche chiesto alla Regione la disponibilità a ristrutturare il vecchio ponte di Sessanto a nord del ponte di Colle, che potrebbe costituire un by pass.

Dalle 18 di domani, venerdì 4 marzo, il cantiere proseguirà nel ripristino con la strada aperta al traffico a senso unico alternato. La sistemazione definitiva prevede l'installazione di barriere di contenimento a gradoni che risalgono il versante fino a una quota molto più elevata rispetto alle barriere in cemento attuali. In alto saranno poi sistemate le reti paramassi.

Domani, nelle ore di chiusura al traffico privato, rimane garantito l'accesso ai mezzi di emergenza e alle ambulanze attraverso un corridoio. I blocchi del traffico saranno sorvegliati dalle pattuglie della Polizia provinciale e di quella municipale giorno e notte.