×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View Privacy Policy

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.
Stampa

 

degustazione vino
Foto Coppini

Alla Festa delle Donne del Vino di Prato, sabato 5 marzo alle 16 nel Salone della Provincia di Prato, si parla di cultura del vino, di integrazione a tavola, di dolci golosità e anche di come un semplice assaggio possa diventare occasione di conoscenza e approfondimento.

Dall'assaggio dei vini delle Tenute di Artimino e Capezzana, alla scoperta di un piatto della cucina etiope presentato da Mex Tessema del Kaldi's Caffè, ai dolcetti di Ludovica Lombardi, ventitreenne demi-chef de partie al Four Season Hotel di Firenze, un pomeriggio in compagnia delle Donne del vino della provincia di Prato.

Due produttrici, Beatrice Contini Bonacossi di Capezzana e Annabella Pascale di Artimino, una sommelier e degustatrice AIS, Pamela Bicchi, e una giornalista Marzia Morganti Tempestini con la passione del vino in comune. Le quattro Donne del vino pratesi si racconteranno grazie alle domande di Maria Michela Mattei aprendo il pomeriggio.

Poi sarà il turno di Sabrina Biagini, sommelier e degustatore ufficiale AIS, protagonista della performance Il vino in tavola. Consigli di servizio e abbinamenti con le pietanze.

La Festa delle Donne del vino nasce da un'idea della presidente nazionale Donatella Cinelli Colombini lanciata dalla delegata toscana Antonella D’Isanto e coinvolge contemporaneamente oltre 20 cantine e luoghi del vino in tutta la Regione.

La partecipazione è libera ma con prenotazione obbligatoria (disponibili solo 60 posti) al 335 6130800.

Referente per la stampa Donne del Vino provincia di Prato:

Marzia Morganti Tempestini,

Tel. 335 6130800 - email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.