×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View Privacy Policy

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.
Stampa

 

cantiere Provinciale 2
Il posizionamento dei gabbioni che forniranno un nuovo sostegno al versante svuotato dal distacco dei materiali

Il cantiere sulla frana della Provinciale 2, nei pressi del Ponte Carigiola, sta lavorando a pieno ritmo ora che la pioggia è cessata e le condizioni meteorologiche permettono di intervenire sul materiale franoso con tranquillità.

cantiere Provinciale 2
Le reti già stese su una parte del versante franato

Una parte delle reti di protezione sono già state posizionate sul versante per un fronte di circa 40 metri (complessivamente il movimento riguarda circa 250 metri). Contemporaneamente vengono posizionati i primi gabbioni (alti 5-6 metri) nella parte centrale della frana, dove è necessario ricostruire il profilo della montagna scavata dal distacco di materiali per ripristinare una base d'appoggio al versante stesso. Le reti saranno ad altezza variabile, si estenderanno dal piede del versante verso l'alto per un minimo di 25 metri e fino a un massimo di 35. Domani iniziano anche le operazioni di perforazione, con l'inserimento di lunghi chiodi, dai 3 ai 6 metri, che serviranno a fissare i tiranti delle reti.

segnalazione deviazione per SP 2 chiusa

L'operazione, che andrà completata lungo tutto il fronte del movimento franoso, richiederà almeno 3 settimane, tempo permettendo. Poi si dovrà intervenire sul fondo stradale e sull'asfalto. La Provinciale 2 è quindi ancora chiusa al traffico e lo rimarrà finché l'intervento, condotto in regime di somma urgenza, non sarà concluso. La viabilità alternativa, opportunamente segnalata, è quella che passa da Sant'Ippolito di Vernio o da Migliana–Dagnana.