Modello Unico Nazionale di Segnalazione Certificata di Inizio attività di Autoscuola

Seconda sessione esame per autotrasportatore di cose e merci

Selezioni pubbliche in corso

Cliccare qui per tutte le informazioni 

Impianti sportivi provinciali. Secondo avviso. Assegnazione

ASSEGNAZIONE PALESTRE PROVINCIALI: SECONDO AVVISO PER ORARI DISPONIBILI STAGIONE SPORTIVA 2019/2020

ASSEGNAZIONE IMPIANTI SPORTIVI 2019/2020

ASSEGNAZIONE IMPIANTI SPORTIVI PROVINCIALI stagione 2019/2020

 

Avviso rivolto alle associazioni/ cooperative senza scopo di lucro per manifestazione di interesse a divenire Antenne territoriali antidiscriminazione

Avviso manifestazione di interesse . Avviso rivolto alle associazioni/ cooperative senza scopo di lucro per manifestazione di interesse a divenire Antenne territoriali antidiscriminazione

Scadenza 23 agosto 2019 alle ore 13,00

AVVISO DI AGGIORNAMENTO DELL’ELENCO DI NOMINATIVI E CURRICULA DI PROFESSIONISTI DA INTERPELLARE PER L'AFFIDAMENTO DI SERVIZI TECNICI

AVVISO DI AGGIORNAMENTO DELL’ELENCO DI NOMINATIVI E CURRICULA DI PROFESSIONISTI DA INTERPELLARE PER L'AFFIDAMENTO DI SERVIZI TECNICI DI IMPORTO INFERIORE A 40.000€ (APPROVATO CON LA DETERMINA DIRIGENZIALE N. 571/2018)

AVVISO PUBBLICO PER L'ASSEGNAZIONE DELLE PALESTRE PROVINCIALI, STAGIONE SPORTIVA 2019/2020

SCADENZA: 31 LUGLIO 2019 ORE 13.00

vedere allegati

Esami idoneità professionale autotrasportatore di merci per conto terzi e di persone su strada. Anno 2019: 1 Sessione d'esame del giorno 29 Maggio. Esiti

Esami idoneità professionale autotrasportatore di merci per conto terzi e di persone su strada. Anno 2019: 1 Sessione d'esame del giorno 29 Maggio. Esiti

×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View Privacy Policy

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

 

Escursione non competitiva lungo i crinali della Vallata per risalire la sorgente del fiume

PRATO Edizione numero 32 per Da piazza a piazza la classica sportiva che ogni anno rinnova l'appuntamento con i podisti intenzionati a raggiungere due piazze della città separate dal Bisenzio con il fermo intento di … non attraversare il Bisenzio e per questo risalire alla sorgente. L'evento si svolgerà sabato 7 e domenica 8 maggio, ma stamani i dettagli dell'iniziativa, che fa parte della vetrina di eventi sportivo-turistici Prato Race - 0574temPOdisport, sono stati presentati dal vicepresidente della Provincia Emiliano Citarella insieme al delegato allo sport del Comune di Prato Luca Vannucci, Federico Castagnoli e Fiorenzo Gei del CAI, il delegato del Coni di Prato Massimo Taiti e il presidente di Asm Gianluca Tapparini.

Vannucci, Citarella e Gei

Da piazza a piazza non è solo una gara ma un vero e proprio viaggio che si compie insieme a compagni di avventura – ha esordito Citarella – E' un'esperienza all'interno di un territorio suggestivo, un percorso che da quest'anno diventa permanente grazie alla nuova cartellonistica.” Il percorso, 75 Km interamente su sentieri e con un dislivello di 2.400 mt, infatti da quest'anno avrà una cartellonistica di segnalazione, nei punti strategici e di snodo, che resterà anche dopo lo svolgimento della manifestazione. “L'ecomarcia, che si prevede raggiunga gli 800 partecipanti – hanno ricordato Gei e Castagnoli – partirà dall'anfiteatro di Santa Lucia alle 7 di sabato 7 maggio per ritornare a Prato in piazza della Pietà domenica 8 maggio.”

Oltre al percorso completo i concorrenti hanno però la possibilità di scegliere anche la sola andata o ritorno. Solo chi completerà il circuito sarà invece premiato con un attestato di partecipazione che sarà consegnato venerdì 13 maggio nel salone Consiliare del Comune di Prato.

Due giorni di camminata e una grande partecipazione, anche di giovani, per un evento legato a doppio filo all’ambiente, al suo rispetto e all’uso corretto delle attrezzature. “Questa manifestazione ci dimostra come lo sport sia di beneficio non solo a chi lo pratica ma anche all'ambiente – ricorda Vannucci – Il territorio grazie alla cura e al monitoraggio costante dei volontari del Cai è salvaguardato e offre possibilità di sviluppo anche per fini turistici.” Un valore aggiunto che candida Prato come meta di un turismo slow sempre più apprezzato da appassionati cultori del patrimonio verde.

A dimostrazione dello stretto legame fra sport e ambiente c'è da sottolineare che l'evento è organizzato dal Cai di Prato con il supporto di Asm, Programma Ambiente, “un esempio positivo di collaborazione nel rispetto della natura” come ha sottolineato Tapparini. Altri partner dell'ecomarcia sono la Vab, la Misericordia, l'Unione dei Comuni della Valbisenzio, tutti i Comuni che si trovano sul percorso e i tanti volontari che garantiscono lo svolgimento della manifestazione. “L'intento principale dell'escursione – come ha ricordato anche Taiti - è di avvicinare gli appassionati di trekking alla bellezza del territorio pratese, all'incantevole ricchezza di ambienti naturalistici e storico-culturali.”

I partecipanti attraverseranno tutta la provincia di Prato e i sindaci dei Comuni di Vaiano, Vernio e Cantagallo

Organizzatori, amministratori e volontari del CAI

saranno ad accogliere i podisti lungo il percorso che attraversa il loro territorio. La tappa intermedia prevede il pernottamento a Montepiano e la nuova partenza il giorno successivo. Una scrupolosa organizzazione coadiuvata da tantissimi volontari permette agli escursionisti di viaggiare con un equipaggiamento molto leggero. Ben 11 - e molto riforniti - i punti di ristoro ed è previsto anche un servizio di trasporto zaini e borse. Le foto della manifestazione sono a cura della Onlus Regalami un Sorriso.

Da Piazza a Piazza non è una gara ma un'escursione, c'è chi corre, chi ne approfitta per fare un giro a cavallo, ma c'è anche chi, armato di zaino e macchina fotografica, si lascia cullare dal panorama stupendo che offre questo incantevole itinerario. L'intero percorso è scandito periodicamente da cartelli che riportano ciascuno un numero identificativo utile a indicare la propria posizione in caso di necessità.