ESAMI PER IL CONSEGUIMENTO DEI TITOLI DI IDONEITÀ PROFESSIONALE PER L’ESERCIZIO DELL’ATTIVITÀ DI AUTOTRASPORTATORE DI MERCI E PERSONE 1° Sessione d’esame anno 2019 - 29 Maggio Elenco candidati ammessi

Elenco candidati ammessi (Approvato con determinazione dirigenziale n. 542 del 23.05.2019)

 

PRIMA SESSIONE ESAME AUTOTRASPORTATORI 2019

Calendario per la prima sessione dell'esame per autotraportatore di cose e merci e relativi moduli

Diario delle prove - Concorso ingegnere

Per tutti i dettagli cliccare qui

AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE PER L’ACQUISIZIONE IN LOCAZIONE DI UN IMMOBILE DA DESTINARE A SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

Scadenza ore 13.00 del 1/4/2019

 

 

Nomina e designazione dei rappresentanti della Provincia di Prato in enti, aziende, istituzioni e società partecipate - come candidarsi

Nomina e designazione dei rappresentanti della Provincia di Prato in enti, aziende, istituzioni e società partecipate - come candidarsi

ELEZIONI PROVINCIALI 2019

Al seguente link è consultabile il sito per le ELEZIONI PROVINCIALI 2019:

https://elezioni2019.provincia.prato.it

Selezioni pubbliche in corso

Cliccare qui per tutte le informazioni

Consultazione pubblica per suggerimenti sul piano per la prevenzione della corruzione e dell'illegalità 2019-2020

Consultazione pubblica per suggerimenti sul piano per la prevenzione della corruzione e dell'illegalità 2019-2020

 Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link:

Avviso per antenne antidiscriminazione

Esami anno 2018 per idoneità professionale autotrasportatore di merci per conto terzi e di persone su strada. Esiti dell'esame

 

Esami anno 2018 per idoneità professionale autotrasportatore di merci per conto terzi e di persone su strada.   Esiti dell'esame

 

×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View Privacy Policy

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

 

Alle 16.30 spettacolo a cura dell'associazione MaPà

 

Edoardo Casarini, Marcello Meucci e Maria Lucarini
Edoardo Casarini, Marcello Meucci e Maria Lucarini

Il burattino più famoso, quei furbetti del Gatto e la Volpe, il saggio Grillo Parlante, l'amico Lucignolo, la dolcissima Fatina, due alti Carabinieri e persino la grande balena. Ci sono tutti gli immortali personaggi di Collodi nella mostra Pinocchio, che il pittore Marcello Meucci inaugura a Vernio, alla Galleria di Palazzo Bardi, sabato 7 maggio alle 16.

Stamani a palazzo Buonamici la mostra e la teatralizzazione che la arricchisce sono stati presentati dallo stesso Marcello Meucci, dall'assessore alla Cultura del Comune di Vernio Maria Lucarini, e da Edoardo Casarini per l'associazione culturale MaPà. La mostra è stata organizzata dal gruppo Estrarte, con la collaborazione del Comune

Quella di Pinocchio è una storia che appassiona tutte le generazioni, mette d'accordo bambini, genitori e insegnanti – ha detto l'assessore Lucarini – Le avventure del burattino rivivranno anche nelle scene create dall'associazione MaPà proprio perché l'allestimento per un giorno fosse proprio come una favola”.

Nelle 19 tavole in mostra a Vernio c'è un racconto per immagini che ho iniziato negli anni '70 quasi per scherzo, volevo partecipare a un concorso di pittura – spiega Meucci – Con gli anni però il lavoro su Pinocchio si è sviluppato e ha dato vita a un allestimento che arriva a Vernio dopo essere stato esposto in mezza Italia”.

Pinocchio con Il Gatto e la Volpe

Le scene ritratte da Meucci sono state l'ispirazione per una teatralizzazione realizzata da MaPà, che sarà rappresentata proprio sabato 7 maggio in occasione dell'inaugurazione della mostra, con attori e figuranti in costume. “Lo spettacolo si compone di cinque teatralizzazioni, 5 scene che prenderanno vita accanto all'opera che le ha ispirate – spiega Casarini – Una sorta di spettacolo itinerante tutto costruito dai genitori e dagli insegnanti del gruppo, dai costumi, alle scene alla recitazione”. PInocchio, Geppetto, il Gatto e la Volpe e la Fata Turchina sono i personaggi dello spettacolo, più la Lumaca protagonista di un finale a sorpresa. Ci sarà anche il pezzo di legno che darà vita a Pinocchio con il naso già abbozzato e, nel chiostro, l'albero con le monete d'oro del Campo dei Miracoli. La replica dello spettacolo è già fissata per domenica 22 maggio alle 10. L'associazione MaPà quest'anno ha presentato al Meucci lo spettacolo Una merenda in giallo e l'anno scorso Il Giornalino di Gian Burrasca.

Sul personaggio di Pinocchio, insieme all'artista, hanno lavorato nelle scorse settimane anche gli alunni dell'Istituto Pertini, in particolare le ultime tre classi della scuola primaria. La scelta del mese di maggio per la mostra ha permesso di organizzare una serie di visite guidate dall'artista proprio per gli alunni della Pertini. Alla fine di maggio l'assessore Lucarini e Meucci consegneranno agli autori dei moltissimi disegni realizzati per Pinocchio un attestato di partecipazione.

Reduce da esposizioni in Italia e all'estero Meucci con le sue tavole rievoca la storia che ha appassionato e appassiona generazioni di ragazzi. Nato a Tobbiana di Pistoia nel 1943, Meucci è cresciuto artisticamente seguendo le orme del maestro Ardengo Soffici, che lo spinse a dedicarsi esclusivamente alla pittura. Diplomato all'Accademia nel 1978 l'artista ha esposto in numerose mostre personali e collettive.

La mostra rimane aperta fino a domenica 29 maggio con il seguente orario: sabato e domenica 10-12 e 15-18.

 

Allegati:
Scarica questo file (Pinocchio colore.jpg)Pinocchio colore.jpg[ ]161 kB