×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View Privacy Policy

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.
Stampa

 

Consegnati stamani, a conclusione del progetto Studenti tutor-mediatori in azione, gli attestati di merito ai circa 80 ragazzi che durante l'intero anno scolastico hanno accompagnato l'inserimento dei propri compagni stranieri. Otto gli istituti pratesi coinvolti: Buzzi, Copernico, Dagomari, Datini, Gramsci-Keynes, Livi-Brunelleschi, Marconi e Rodari. Stamani insieme ai ragazzi erano presenti gli assessori alla pubblica istruzione di Prato, Maria Grazia Ciambellotti, Montemurlo Rossella Graziella De Masi, e Carmignan Sofia Toninelli insieme al consigliere provinciale Alberto Vignoli, i docenti referenti per l'Intercultura e i dirigenti scolastici degli istituti che hanno partecipato al progetto - nato all'interno del Protocollo per l'accoglienza degli alunni stranieri - finanziato dalla Provincia di Prato. Presenti anche la mediatrice linguistico-culturale Maria Omodeo e la psicologa Flavia Pezzuoli.

Un percorso di cittadinanza attiva, altamente formativo, che ha impegnato i ragazzi con l'obiettivo di potenziare l'accoglienza attraverso la relazione fra pari e pensato per dare una risposta concreta ed efficace ai bisogni degli studenti non italofoni di recente immigrazione.