×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View Privacy Policy

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.
Stampa

Dalle 10 alle 18 visite gratuite con lezione sulle stelle al planetario, allestito a Palazzo Buonamici

galassia

Si conclude domani, domenica 8 maggio, l'annuale congresso degli astrofili italiani che quest'anno si tiene a Prato. Al Teatro Magnolfi ultimo atto per le sessioni scientifiche con la seconda plenaria, che inizia alle 9.30 per concludersi alle 13.

A palazzo Buonamici è allestito il Planetario gonfiabile del Centro di Scienze naturali e dalle 10 alle 18 sarà possibile partecipare alla proiezione della volta celeste e alla lezione sulle stelle a cura dell'associazione Quasar. La visita al Planetario è aperta a tutti e gratuita, ingresso da via Ricasoli 25.

A coordinare la mattinata al Teatro Magnolfi sarà Pietro Bolli dell'Osservatorio Astronomico di Arcetri. Partecipano Antonio Mercatali con SdR Luna, Giorgio Bianciardi con Il Teleremoto UAI, Riccardo Papini, Fabio Salvaggio, Alessandro Marchini con Asteroidi e lavoro di squadra: una marcia in più, Gianni Galli con L'attività della sezione di ricerca Asteroidi della UAI, Paolo Colona con L'astronomia di Marte: osservazioni celate nel mito di Ares, Salvo Pluchino con Progetti di radioastronomia amatoriale e Vincenzo Gallo con La Sezione Astronautica dell'UAI. Nel corso della mattinata la consegna del premio Falorni. Alle 13 per i congressisti è prevista la visita al Museo di Scienze Planetarie e l'aperitivo di saluto.

Al congresso, organizzato dal Museo di Scienze Planetarie con la collaborazione di Polaris Astrofili e Quasar e con il patrocinio di Provincia e Comune di Prato, possono partecipare gli insegnanti di materie scientifiche delle scuole di ogni ordine e grado. Ai docenti saranno riconosciuti i crediti per l'aggiornamento professionale.

Per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure www.polarisastronomia.com.