Selezioni pubbliche in corso

Cliccare qui per tutte le informazioni  

AVVISO PUBBLICO PER L'ASSEGNAZIONE DELLE PALESTRE PROVINCIALI, STAGIONE SPORTIVA 2019/2020

SCADENZA: 31 LUGLIO 2019 ORE 13.00

vedere allegati

Esami idoneità professionale autotrasportatore di merci per conto terzi e di persone su strada. Anno 2019: 1 Sessione d'esame del giorno 29 Maggio. Esiti

Esami idoneità professionale autotrasportatore di merci per conto terzi e di persone su strada. Anno 2019: 1 Sessione d'esame del giorno 29 Maggio. Esiti

ESAMI PER IL CONSEGUIMENTO DEI TITOLI DI IDONEITÀ PROFESSIONALE PER L’ESERCIZIO DELL’ATTIVITÀ DI AUTOTRASPORTATORE DI MERCI E PERSONE 1° Sessione d’esame anno 2019 - 29 Maggio - RETTIFICA - Elenco candidati ammessi ed esclusi

RETTIFICA - Elenco candidati ammessi

 

ESAMI PER IL CONSEGUIMENTO DEI TITOLI DI IDONEITÀ PROFESSIONALE PER L’ESERCIZIO DELL’ATTIVITÀ DI AUTOTRASPORTATORE DI MERCI E PERSONE 1° Sessione d’esame anno 2019 - 29 Maggio Elenco candidati ammessi

Elenco candidati ammessi (Approvato con determinazione dirigenziale n. 542 del 23.05.2019)

 

PRIMA SESSIONE ESAME AUTOTRASPORTATORI 2019

Calendario per la prima sessione dell'esame per autotraportatore di cose e merci e relativi moduli

Diario delle prove - Concorso ingegnere

Per tutti i dettagli cliccare qui

AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE PER L’ACQUISIZIONE IN LOCAZIONE DI UN IMMOBILE DA DESTINARE A SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

Scadenza ore 13.00 del 1/4/2019

 

 

Nomina e designazione dei rappresentanti della Provincia di Prato in enti, aziende, istituzioni e società partecipate - come candidarsi

Nomina e designazione dei rappresentanti della Provincia di Prato in enti, aziende, istituzioni e società partecipate - come candidarsi

ELEZIONI PROVINCIALI 2019

Al seguente link è consultabile il sito per le ELEZIONI PROVINCIALI 2019:

https://elezioni2019.provincia.prato.it

×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View Privacy Policy

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

 


 

FILIPPO MAZZEI

Bicentenario della morte (1816-2016)


la conferenza stampa per Filippo Mazze

Medico, commerciante e viaggiatore (in dieci paesi e tre continenti) Filippo Mazzei da Poggio a Caiano finirà sulla scena della Rivoluzione americana e di quella francese e sarà amico di Jefferson e Washington. Nel 1775 partì per l'America con un bastimento carico di prodotti toscani per trapiantare i sapori della sua terra oltreoceano.

Per celebrare il bicentenario della morte del proprio concittadino il Comune di Poggio a Caiano con un nutrito gruppo di partner fra cui la Regione Toscana, dal 12 al 15 maggio 2016 promuove un convegno internazionale, dal titolo Filippo Mazzei: incontri politici, culturali ed economici nell’età delle Rivoluzioni atlantiche insieme a concorsi per le scuole, incontri, lezioni e un concerto, il 15 maggio alle 17.30, alla Villa Medicea di Poggio dell'orchestra della Scuola di Musica L’Ottava Nota.

Libertà di stampa e di religione, diritti di cittadinanza e impegno politico non certo per arricchirsi ma come dedizione al bene comune. Sono questi i valori che Filippo Mazzei testimoniò per tutta la vita, valori quanto mai attualissimi che rendono la sua esperienza ancora più preziosa”, ha detto stamani alla conferenza stampa di presentazione del programma a palazzo Buonamici il sindaco di Poggio a Caiano Marco Martini.

Con lui l'assessore alla Cultura Giacomo Mari, la vice presidente della Commissione Cultura in Regione Ilaria Bugetti e l'assessore alla Cultura di Prato Simone Mangani. A illustrare i contenuti e gli obiettivi delle celebrazioni Silvano Gelli e Angelo Formichella del Comitato organizzatore e il professor Renato Pasta dell'Università di Firenze, che ha collaborato a strutturare il convegno scientifico internazionale. Il regista Mirco Rocchi e l'attore Gabriele Tozzi hanno infine parlato del docu-film sulla vita di Mazzei.

La figura del poggese cittadino del mondo, riscoperta nel Novecento soprattutto grazie al libro di John Fitzgerald Kennedy sul contributo degli immigrati alla storia degli Usa A nation of immigrant, ha ispirato anche un fumetto creato dalla mano dell'attuale disegnatore di Zagor per Bonelli.

Giovedì 12 maggio alle 17 si aprono ufficialmente le celebrazioni con il convegno che il primo giorno si tiene nella prestigiosa cornice della villa medicea di Poggio a Caiano. La 4 giorni su Filippo Mazzei conta anche sulla presenza di Edoardo Tortarolo, docente dell'Università del Piemonte Orientale ed esperto di Illuminismo, che si è occupato a più riprese della figura di Mazzei. L'evento vanta il patrocinio del Senato della Repubblica e coinvolge studiosi provenienti da numerose realtà del mondo accademico nazionale e internazionale e le Università della Virginia, di Paris-Diderot, del New Hampshire, di Napoli, Milano Bicocca, di Pisa.

Dare visibilità ai personaggi toscani di spicco nel mondo è la missione che si è dato il Consiglio regionale - ha sottolineato Bugetti – E con Mazzei possiamo scoprire altre radici dei valori democratici della Toscana”. E anche Mangani ha sottolineato l'attualità del pensiero del poggese “su cui vale davvero la pena di investire”, mentre il professor Pasta ha definito affascinante “la figura di questo mediatore politico-culturale che a una profonda fiducia nella ragione sposa l'appartenenza al secolo forse più bello della nostra storia”. Infine Gelli ha ricordato come la “promozione dei cultura della vite e dell'olivo e dello stile di vita agricolo-industriale toscano per Mazzei andassero di pari passo con l'affermazione delle idee politiche”. Il film che Rocchi ha iniziato a girare, per l'apertura del convegno sarà pronto un cortometraggio di 10 minuti, si avvale dell'interpretazione di Tozzi, che ha scoperto di avere qualcosa in comune con Mazzei. “Il sentimento di libertà che traspare dalla storia straordinaria di quest'uomo sicuramente mi appartiene e si manifesta proprio nel dialogo incessante con il pubblico – ha detto l'attore – Dar vita al personaggio è sempre una sfida, ma questa è davvero una storia che vale la pena di raccontare”.

Info e contatti comune.poggio-a-caiano.po.it, ufficio.cultura_at_comune.poggio-a-caiano.po.it, Tel 055 8701280/281/283.