CHIUSURA UFFICIO PROTOCOLLO IL 16.8.19

CHIUSURA UFFICIO PROTOCOLLO IL 16.8.19

Si avvisa la gentile utenza che il giorno 16 agosto l'Ufficio Protocollo della Provincia di Prato sarà chiuso al pubblico.

Avviso rivolto alle associazioni/ cooperative senza scopo di lucro per manifestazione di interesse a divenire Antenne territoriali antidiscriminazione

Avviso manifestazione di interesse . Avviso rivolto alle associazioni/ cooperative senza scopo di lucro per manifestazione di interesse a divenire Antenne territoriali antidiscriminazione

Scadenza 23 agosto 2019 alle ore 13,00

AVVISO DI AGGIORNAMENTO DELL’ELENCO DI NOMINATIVI E CURRICULA DI PROFESSIONISTI DA INTERPELLARE PER L'AFFIDAMENTO DI SERVIZI TECNICI

AVVISO DI AGGIORNAMENTO DELL’ELENCO DI NOMINATIVI E CURRICULA DI PROFESSIONISTI DA INTERPELLARE PER L'AFFIDAMENTO DI SERVIZI TECNICI DI IMPORTO INFERIORE A 40.000€ (APPROVATO CON LA DETERMINA DIRIGENZIALE N. 571/2018)

Selezioni pubbliche in corso

Cliccare qui per tutte le informazioni  

AVVISO PUBBLICO PER L'ASSEGNAZIONE DELLE PALESTRE PROVINCIALI, STAGIONE SPORTIVA 2019/2020

SCADENZA: 31 LUGLIO 2019 ORE 13.00

vedere allegati

Esami idoneità professionale autotrasportatore di merci per conto terzi e di persone su strada. Anno 2019: 1 Sessione d'esame del giorno 29 Maggio. Esiti

Esami idoneità professionale autotrasportatore di merci per conto terzi e di persone su strada. Anno 2019: 1 Sessione d'esame del giorno 29 Maggio. Esiti

ESAMI PER IL CONSEGUIMENTO DEI TITOLI DI IDONEITÀ PROFESSIONALE PER L’ESERCIZIO DELL’ATTIVITÀ DI AUTOTRASPORTATORE DI MERCI E PERSONE 1° Sessione d’esame anno 2019 - 29 Maggio - RETTIFICA - Elenco candidati ammessi ed esclusi

RETTIFICA - Elenco candidati ammessi

 

ESAMI PER IL CONSEGUIMENTO DEI TITOLI DI IDONEITÀ PROFESSIONALE PER L’ESERCIZIO DELL’ATTIVITÀ DI AUTOTRASPORTATORE DI MERCI E PERSONE 1° Sessione d’esame anno 2019 - 29 Maggio Elenco candidati ammessi

Elenco candidati ammessi (Approvato con determinazione dirigenziale n. 542 del 23.05.2019)

 

PRIMA SESSIONE ESAME AUTOTRASPORTATORI 2019

Calendario per la prima sessione dell'esame per autotraportatore di cose e merci e relativi moduli

Diario delle prove - Concorso ingegnere

Per tutti i dettagli cliccare qui

×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View Privacy Policy

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

 

Bongiorno, Bosi e Morganti: “Sarà una simulazione delle operazioni di messa in sicurezza e di evacuazione, necessaria a mettere a punto il piano intercomunale di protezione civile. Abbiamo bisogno dell'aiuto e della collaborazione di tutti i cittadini”

Migliana

Sarà il presidente del Comitato dei cittadini di Migliana Enrico Capri a lanciare l'allarme al numero intercomunale di emergenza, allarme che la mattina di sabato 14 maggio farà scattare le operazioni di messa in sicurezza e di evacuazione della zona.

L'esercitazione di Protezione civile coinvolgerà tutta la frazione di Migliana e sarà funzionale all'aggiornamento del piano intercomunale di protezione civile della Valbisenzio.

“Sarà una simulazione in piena regola per la quale abbiamo bisogno dell'aiuto e della collaborazione di tutti i cittadini – spiegano i tre sindaci della Val di Bisenzio, Gugliemo Bongiorno, Primo Bosi e Giovanni Morganti – Gli abitanti di Migliana saranno i veri protagonisti dell'esercitazione. Dovranno raccogliere il necessario e recarsi nelle aree di attesa, mentre le forze dell'ordine, gli enti interessati e le associazioni svolgeranno le funzioni previste per i casi di emergenza.”

I sindaci hanno deciso di svolgere l'esercitazione a Migliana in uno scenario reale, quello della zona interessata dalla paleofrana, proprio per verificare l'efficacia delle procedure e del sistema nell'ipotesi che un evento costringa ad evacuare una zona abitata. L'esercitazione sarà utilissima per la definizione del nuovo piano di protezione civile e per mettere ancor meglio a punto i meccanismi ed i protocolli necessari per la sicurezza del territorio.

“Faremo in modo di mettere in atto un evento il più realistico possibile, per correggere gli eventuali errori – chiariscono i sindaci – E nello stesso tempo cercheremo di recare il minor disagio possibile ai cittadini, agli esercizi commerciali ed a tutte le attività delle famiglie in un normale sabato mattina. Confidiamo nella comprensione di tutti quelli che potrebbero subire disagi, ma proprio nell'interesse della frazione abbiamo pensato di tenere alta l'attenzione su una zona, quella della paleofrana, per la quale continueremo a chiedere interventi risolutivi.”

Oltre ai Comuni e all'Unione dei Comuni della Val di Bisenzio, saranno impegnati nell'esercitazione la Prefettura, la Protezione civile regionale, provinciale e intercomunale, i Vigili del Fuoco, i Carabinieri, la Polizia municipale, il Corpo forestale, la Cap, le aziende pubbliche di acqua, luce e gas, la Fondazione Prato Ricerche, l'Asl, il 118, la Vab, la Pubblica Assistenza, le Misericordie, la Croce Rossa, l'associazione nazionale Carabinieri, Valbisenziometeo, i volontari dei Vigili del Fuoco, la Pro Loco di Migliana, il Comitato cittadini di Migliana e il Soccorso Alpino.