×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View Privacy Policy

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.
Stampa

MSP pianetiCuriosità e voglia di conoscere non vanno in vacanza d'estate. Per questo il progetto di rete Ti porto al museo offre l'opportunità ai ragazzi che frequentano i centri estivi e alle associazioni che li organizzano di prenotare gratuitamente il trasporto verso i musei del circuito.

Una opportunità che per il secondo anno consecutivo viene messa a disposizione delle tantissime realtà che sul territorio realizzano i centri estivi e che prevede un autobus gratuito per accompagnare i ragazzi nel viaggio di andata e ritorno. Fra i musei che fanno parte della rete sarà possibile prenotare il trasporto per le seguenti strutture:

Museo di Scienze Planetarie di via Galcianese a Prato (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.), Museo Archeologico “F. Nicosia” di Artimino (Carmignano) (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.), Museo Ardengo Soffici di Poggio a Caiano (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.), Centro di Scienze Naturali di Galceti (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.), Museo della Badia di San Salvatore a Vaiano (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) e infine il Laboratorio per affresco di Vainella Casa-Museo Leonetto Tintori (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.).

Il progetto Ti porto al Museo, coordinato dalla Provincia di Prato, unisce strutture dislocate fuori dal centro della città e nei comuni della Val di Bisenzio e del Montalbano. A carico delle associazioni che organizzano i centri estivi resta chiaramente il biglietto di ingresso e il costo dell'eventuale attività didattica scelta.