×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View Privacy Policy

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.
Stampa

incontro studenti Biffoni

“Sono con voi e capisco le vostre ragioni”. Così il presidente Matteo Biffoni ha aperto l'incontro con la delegazione di studenti, insegnanti e genitori del Liceo Brunelleschi di Montemurlo questo pomeriggio a palazzo Buonamici. “La Provincia di Prato è pronta a impegnarsi per trovare una soluzione ponte, mettendo a disposizione alcuni spazi su Prato”. E' questa la proposta di Biffoni emersa nel corso dell'incontro. Il presidente ha confermato l'impossibilità per la Provincia di mettere mano, adesso, alla costruzione di un nuovo edificio. “Nel nostro bilancio c'erano 600 mila euro per il Brunelleschi, la frana che si è verificata sulla SP 2 qualche mese fa ci ha costretto a dirottare quelle risorse altrove”, ha precisato.

Dal confronto è emersa l'ipotesi condivisa di cercare una soluzione-ponte almeno per il prossimo anno a Prato, cercando uno spazio da rendere adeguato alle esigenze scolastiche con interventi dai costi contenuti. Le ipotesi che saranno proposte al dirigente e agli insegnanti del Brunelleschi riguardano spazi in prossimità del polo di Reggiana o di San Paolo.

Il presidente Biffoni ha ribadito che le ragioni dei ragazzi e degli insegnanti non sono in discussione.“Fermo restando l'impegno, che rimane tale, di dare il via all'ampliamento appena sarà possibile reperire le risorse necessarie, è importante trovare altre soluzioni per il prossimo anno scolastico – ha detto ancora Biffoni – La Provincia sta già lavorando intensamente anche con altre scuole che hanno bisogno di aule. Se il territorio pratese può essere una soluzione praticabile in questo momento d'emergenza per il liceo Brunelleschi ci mettiamo subito al lavoro”.