×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View Privacy Policy

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.
Stampa

 

presentazione eventoPresentata questa mattina a palazzo Buonamici La Cantucciata, l'ormai classica cicloturistica portabandiera della vetrina Prato Race nata insieme al cartellone di sport e turismo 0574temPodisport. Della sesta Cantucciata pratese, evento ciclistico a partecipazione libera, hanno parlato Luca Vannucci, delegato per lo sport del Comune di Prato, e Giampaolo Mancini della Lega Ciclismo UISP insieme ad alcuni degli organizzatori della manifestazione.

Come sempre c'è da sottolineare l'impegno delle associazioni in eventi che richiamano sportivi, ma anche turisti nel nostro territorio – ha detto Vannucci – La Cantucciata la 15esima manifestazione a cui Prato Race dà il via quest'anno, una vetrina che giudico formidabile e una risorsa importantissima per Prato.”

Come sempre l'evento è valido come decima prova del campionato provinciale di cicloturismo che quest'anno è stato particolarmente bersagliato dal maltempo – ha aggiunto Giampaolo Mancini – Domenica spero sia l'occasione per riscattare una stagione difficile per il meteo con una giornata di sole e sport perfetta.”

La Cantucciata è promossa da Provincia e Comune di Prato e organizzata dalla Lega Cicclismo UISP Prato. Il ritrovo è alle 7.15 al circolo ARCI di San Paolo (via Cilea). La partenza, alla francese a marcia libera, è prevista dalle 7.30 alle 8, il percorso è libero ma i partecipanti dovranno transitare dal Grillaio dove troveranno il controllo dalle 8.30 alle 9.30. Il rientro a San Paolo è previsto al massimo alle 11.30 a San Paolo. Qui troveranno il ristoro e ci sarà la consegna dei cantuccini. Verranno premiate le prime 10 società classificate con almeno 5 partecipanti. E' obbligatorio l'uso del casco rigido e il rispetto del codice della strada.

INFO 0574 691133/348 7744588/333 7395619