×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View Privacy Policy

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.
Stampa

 

Un momento di Un Prato di libriDomani nello spazio all'aperto di palazzo Buonamici alle 17 si festeggia il decimo compleanno dell'associazione Il geranio aspettando Un Prato di libri 2017. Giulia Benelli e i tanti volontari di Un Prato di libri spengono le candeline dell'associazione insieme a 70 insegnanti, ai moltissimi genitori coinvolti e alle associazioni che collaborano alla manifestazione. Coglieranno l'occasione anche per parlare della quinta edizione del Festival. Per il 2017 c'è già infatti una possibile data, il 7, 8 e 9 aprile, subito dopo la Fiera internazionale del libro di Bologna

Abbiamo tante idee su cui cominciare a discutere – spiega Giulia Benelli – Per esempio pensiamo a come coinvolgere gli studenti della scuola media inferiore e superiore nella regia degli incontri con gli autori. Per la primaria vorremmo fare un lavoro sui classici della letteratura con interviste agli adulti lettori di riferimento dei ragazzi”.

Il tema del Prato e la valenza provinciale del festival saranno naturalmente confermati e c'è anche l'ipotesi di un viaggio a Londra con i ragazzi di Un Prato di libri alla scoperta di Quentin Blake.