ESAMI PER IL CONSEGUIMENTO DEI TITOLI DI IDONEITÀ PROFESSIONALE PER L’ESERCIZIO DELL’ATTIVITÀ DI AUTOTRASPORTATORE DI MERCI E PERSONE 1° Sessione d’esame anno 2019 - 29 Maggio Elenco candidati ammessi

Elenco candidati ammessi (Approvato con determinazione dirigenziale n. 542 del 23.05.2019)

 

PRIMA SESSIONE ESAME AUTOTRASPORTATORI 2019

Calendario per la prima sessione dell'esame per autotraportatore di cose e merci e relativi moduli

Diario delle prove - Concorso ingegnere

Per tutti i dettagli cliccare qui

AVVISO PUBBLICO DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE PER L’ACQUISIZIONE IN LOCAZIONE DI UN IMMOBILE DA DESTINARE A SCUOLA SECONDARIA DI SECONDO GRADO

Scadenza ore 13.00 del 1/4/2019

 

 

Nomina e designazione dei rappresentanti della Provincia di Prato in enti, aziende, istituzioni e società partecipate - come candidarsi

Nomina e designazione dei rappresentanti della Provincia di Prato in enti, aziende, istituzioni e società partecipate - come candidarsi

ELEZIONI PROVINCIALI 2019

Al seguente link è consultabile il sito per le ELEZIONI PROVINCIALI 2019:

https://elezioni2019.provincia.prato.it

Selezioni pubbliche in corso

Cliccare qui per tutte le informazioni

Consultazione pubblica per suggerimenti sul piano per la prevenzione della corruzione e dell'illegalità 2019-2020

Consultazione pubblica per suggerimenti sul piano per la prevenzione della corruzione e dell'illegalità 2019-2020

 Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link:

Avviso per antenne antidiscriminazione

Esami anno 2018 per idoneità professionale autotrasportatore di merci per conto terzi e di persone su strada. Esiti dell'esame

 

Esami anno 2018 per idoneità professionale autotrasportatore di merci per conto terzi e di persone su strada.   Esiti dell'esame

 

×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View Privacy Policy

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

Prorogata fino a domenica 18 settembre al Museo del Tessuto l'iniziativa speciale dedicata al campione del ciclismo  Gastone Nencini.

Si tratta di un doppio percorso espositivo che si snoda nel centro storico cittadino, tra il  Museo del Tessuto ed il vicino Cassero Medievale, alla scoperta delle gesta di un mito dello sport attraverso testimonianze storiche e oggetti d'epoca che rievocano un periodo magico del ciclismo italiano.
Il percorso sul campione inizia lungo il corridoio del Cassero attraverso una mostra fotografica, per proseguire al Museo dove è esposto l'equipaggiamento tecnico dell'atleta. In questa cornice emerge l'importanza che l'evoluzione tecnica, allora come oggi, ricopre come elemento indispensabile per incrementare la performance atletica.

In mostra le maglie delle vittorie e la prima due ruote creata appositamente per le caratteristiche fisiche di Nencini, con il corredo di video emozionali sulle imprese del "Leone del Mugello". Le maglie sono l’esempio tangibile della fatica, dell’impegno, della concentrazione e determinazione che sta alla base di questo sport. Esse incarnano, come una seconda pelle, la fibra dell’atleta e la sua capacità di portare a termine l’impresa sportiva.

La mostra, curata dalla figlia del campione Elisabetta Nencini, è promossa da Comune e Provincia di Prato insieme al progetto Pratorace, che unisce tutti gli eventi sportivi-turistici della città laniera.

Un'iniziativa da non perdere per tutti gli amanti del ciclismo e della cultura sportiva del passato e del presente.

Orari della mostra: 

Cassero medievale: ingresso libero martedi - venerdi: 16,30 - 19,30, sabato: 10 - 13, domenica: 17 - 19.

Museo del Tessuto: ingresso ridotto a 4 euro con coupon ricevuto al Cassero, martedì - giovedì: 10-15, venerdì e sabato: 10-19, domenica: 15-19.

 

Venerdì 1 luglio l'inaugurazione alle 17 al Museo del Tessuto

locandina mostra

Le immagini, le testimoniane, le maglie indossate sui tanti chilometri di strada percorsi in gara e anche la prima bicicletta creata apposta per le caratteristiche del campione. E' stata pensata per far rivivere gli anni dell'epopea del ciclismo italiano la mostra La fibra di un campione, dedicata al grande Gastone Nencini e curata dalla figlia Elisabetta. Due le location e due gli allestimenti. Al Cassero le immagini e le voci che raccontano una carriera sportiva straordinaria e al Museo del Tessuto le maglie indossate da Nencini.

L'inaugurazione della mostra, voluta da Comune e Provincia di Prato insieme al progetto Prato Race che unisce tutti gli eventi sportivi-turistici della città laniera, è fissata per venerdì 1 luglio alle 17 proprio al Museo del Tessuto. Gli allestimenti saranno aperti al pubblico da sabato 2 luglio a domenica 31 luglio.

Raccontare le gesta di un grande campione del ciclismo italiano come Gastone Nencini significa consolidare le radici del valore e del significato contemporaneo di questo sport, popolare oggi come nel passato. Le testimonianze storiche, gli oggetti, le immagini ci riportano ad periodo magico per il ciclismo, in cui le performance eccezionali degli atleti e la loro  personalità contribuivano alla nascita di veri e propri miti che, raccoglievano folle di appassionati sostenitori al loro passaggio durante le gare.

Le sedi pratesi della mostra rappresentano simbolicamente i luoghi cittadini che si connettono a questo sport. Il Cassero, storico corridoio medievale, evoca il percorso sportivo di questo campione, narrato attraverso le immagini delle sue imprese: dalle fotografie alle testimonianze di coloro che le hanno vissute in prima persona come sportivi e come fan.

Il Museo del Tessuto è il luogo dove le testimonianze storiche del mondo produttivo tessile svelano la continua evoluzione tecnica del settore. In questa cornice sono presentate le maglie del campione, gialla, rosa, azzurra e tricolore. Documenti tessili di un’epoca in cui la maglieria di lana offriva l’unica chance tecnica all’abbigliamento sportivo. Per gli appassionati del ciclismo le maglie dei campioni, ancora intrise del loro sudore, sono l’esempio tangibile della fatica, dell’impegno, della concentrazione e determinazione che stanno alla base di questo sport. Esse incarnano, come una seconda pelle, la fibra dell’atleta e la sua capacità di portare a termine l’impresa sportiva.

Gastone Nencini, grazie alla qualità delle sue performance e alla sua personalità, ha contribuito anche a creare un forte legame con le imprese, in qualità di testimonial e di fruitore. Al Museo del Tessuto c'è anche la prima due ruote creata appositamente per le caratteristiche atletiche del Leone del Mugello, un nome che ancora oggi ricorda l’essenza tenace e combattiva di questo grande mito del ciclismo italiano.

Gastone Nencini La Fibra di un campione da sabato 2 luglio a domenica 31 luglio

Cassero medievale. INGRESSO LIBERO. Da martedì a venerdì 16.30-19.30, sabato 10-13  domenica 17-19. Tutti i giovedì di luglio apertura serale 21-23

Museo del Tessuto.Ingresso ridotto a 4 euro con coupon ricevuto al Cassero. Da martedì a giovedì 10-15, venerdì e sabato 10-19, domenica 15-19

INFO Il Cassero, 0574 26693 - Museo del Tessuto, 0574 611503