×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View Privacy Policy

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.
Stampa

Arte, musica e poesia al Mulinaccio nel segno di Caravaggio. Lunedì 4 luglio il primo appuntamento estivo serale nella suggestiva cornice della villa

 

A luce radente, locandina

Si apre con un evento spettacolo dedicato a Caravaggio il ricco cartellone di eventi estivi del Comune di Vaiano. A luce radente. Parole e musiche intorno a Caravaggio è il titolo della suggestiva serata che si terrà lunedì 4 luglio alle 21.15 nella cornice della villa rinascimentale del Mulinaccio.

La lettura-spettacolo, promossa e organizzata dal Comune di Vaiano, è curata dalla Fondazione CDSE e da AltroTeatro, porta sul palco Alessia Cecconi e Benedetta Tosi con la scrittura scenica di Antonello Nave.

Il percorso artistico di Caravaggio sarà delineato attraverso alcune delle sue opere più celebri "a luce radente", la tecnica espressiva più nota dell'artista. Ai dipinti verranno accostate alcune composizioni poetiche di Giovanni Testori, scrittore e critico d'arte, che proprio a Caravaggio dedicò pagine memorabili, in un intenso e drammatico confronto spirituale, prima ancora che artistico. A impreziosire la serata la musica della violoncellista Matilde Michelozzi, che suonerà pezzi di Bach.

"Si tratta del primo evento estivo serale al Mulinaccio – commenta l'assessore alla Cultura della Memoria Federica Pacini - e non ci poteva essere inaugurazione migliore. Si tratta di uno spettacolo originale e di spessore, inserito in una cornice bellissima.”

villa del Mulinaccio

L'ingresso è libero (fino ad esaurimento posti) e la prenotazione non è obbligatoria ma consigliata, scrivendo alla mail: " href="mailto:Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Lo spettacolo si terrà anche in caso di maltempo.