×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View Privacy Policy

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.
Stampa

Serata-racconto domani, martedì 12 luglio nel giardino interno del Casone dei Bardi

locandina evento

A Vernio riapre il magico spazio del giardino interno del Casone dei Bardi per la serata-racconto Il Peyron e la sua gente. Memorie di lavoro e di vita. E' il prossimo appuntamento della rassegna Apriti Chiostro promosso dal Comune di Vernio e a cura della Fondazione CDSE.

Domani, martedì 12 luglio, a partire dalle 21 Fiammetta Famiglietti e Luisa Ciardi accompagneranno il pubblico in un viaggio alla scoperta di uno dei siti produttivi più antichi della Val di Bisenzio, attraverso immagini storiche e testimonianze orali inedite.

Raccontare la storia dell'ex tappetificio Peyron del Molin Novo di Mercatale, significa abbracciare tutta la storia della comunità di Vernio, dall'epoca dei Conti Bardi al recente passato dei nostri nonni tessitori o delle nonne annodatrici al lanificio Valbisenzio.

“L'iniziativa serve a segnare una tappa del percorso di riscoperta e valorizzazione dell'esperienza produttiva di Peyron – spiega l'assessore alla Cultura Maria Lucarini - Speriamo di poter proseguire con la raccolta di altre testimonianze di ex operai e operaie, dei loro documenti e oggetti legati al tappetificio. Stiamo lavorando infatti lavorando a una ostra e a una pubblicazione su questo tema che si rivela via via sempre più affascinante”.