AVVISO PER CONCESSIONE DEGLI IMPIANTI SPORTIVI PROVINCIALI PER LA STAGIONE SPORTIVA 2018-2019


In esecuzione del Regolamento Provinciale approvato con Deliberazione C.P n. 69 del 20.12.1995 e s.m.i. e con Deliberazione n. 69 del 16.09.1998 e Deliberazione n. 29 del 17.03.2004 e Atto delPresidente n. 90 del 02.07.2018 e con determinazione n. 889 del 4/07/2018 con le quali sono state stabilite le modalità di concessione in uso delle palestre provinciali per la stagione sportiva 2018/2019
SI AVVISANO I SEGUENTI SOGGETTI:
Enti Promozionali, a tutte le Federazioni sportive del CONI, alle Associazioni e Società Sportive ;
CON IL PRESENTE AVVISO LA PROVINCIA INTENDE CONCEDERE IN USO, NELLA FORMA DELL'AUTOGESTIONE, GLI SPAZI NELLE PALESTRE PROVINCIALI
I termini per la presentazione delle domande di utilizzo delle palestre provinciali in orario extrascolastico è stabilito
ENTRO E NON OLTRE LE ORE 13:00 DI VENERDI' 20 LUGLIO
in allegato l'elenco completo delle palestre con le relative tariffe e caratteristiche d'uso.
La domanda compilata sulla modulistica allegata “RICHIESTA DI UTILIZZO IMPIANTI SPORTIVI PROVINCIALI” deve essere presentata presso il protocollo generale in Via Ricasoli, 35 – 59100 Prato, o trasmessa via PEC all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

AVVISI DI MOBILITA' IN CORSO

Al seguente link è possibile consultare gli

Avvisi di mobilità in corso

Nomina e designazione dei rappresentanti della Provincia di Prato in enti, aziende, istituzioni e società partecipate - come candidarsi

Che cos'è
Il Presidente nomina rappresentanti dell'Amministrazione Provinciale in enti, aziende, istituzioni e società partecipate.

Ai sensi del Regolamento sugli indirizzi per la nomina e designazione dei rappresentanti della Provincia presso enti, aziende, istituzioni e società partecipate, l'Amministrazione Provinciale raccoglie le manifestazioni di interesse dei cittadini e il Presidente nomina fra gli interessati chi dovrà ricoprire l'incarico.
L'elenco delle cariche in scadenza nel documento allegato a fondo pagina. L'elenco sarà aggiornato annualmente, o ogni volta che sarà necessario per sopravvenuta decadenza o dimissioni.

Come si ottiene

Termini, scadenze, modalità di presentazione della domanda...

Leggi tutto...
×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View Privacy Policy

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

logo Oltre il giardino

Un'occasione conviviale per incontrarsi, conoscersi ma al tempo stesso dare vita e sostenere nuove opportunità di business. E' la formula della Community del Fondo Santo Stefano, promossa nel giardino Buonamici per domani mercoledì 14 settembre a partire dalle 19. L'iniziativa rientra nel cartellone di eventi Oltre il giardino, promosso dalla Provincia e dal Comune di Prato e realizzato dalla Strada dei vini di Carmignano e dei sapori tipici pratesi attraverso CasottoAtipico.

Community Party a cura di Fondo Santo Stefano propone una formula consolidata. Chi ha un'idea di business o è in cerca di sostenitori, oppure chi vorrebbe impegnarsi e dare una mano ai giovani che provano a scommettere e investire in città avrà modo di ritrovarsi in uno spazio suggestivo come il Buonamici per mettere insieme idee e risorse per sviluppare progetti imprenditoriali che arricchiscano il territorio. Sarà possibile parlare e incontrasi, fare insomma community, prendendo un aperitivo o gustando una leggera cena, con un menù impreziosito da prodotti di aziende nate proprio grazie al Fondo Santo Stefano.

Il Fondo Santo Stefano è un progetto di solidarietà economica verso chi, pur essendo meritevole e avendo un progetto imprenditoriale valido, non riesce ad accedere al credito bancario. In questo senso il progetto non intende porsi come alternativa ai servizi finanziari offerti sul territorio pratese ma piuttosto come un network a supporto dello sviluppo della micro imprenditorialità, con particolare attenzione ai target più deboli (giovani, donne, disoccupati).

L'iniziativa è a ingresso libero.