Avviso recante le modalità di accesso ai contributi per gli Istituti secondari di secondo grado statali e paritari della provincia di Prato per l’anno 2019 per il finanziamento di interventi educativi e formativi

Avviso 2 - Oggetto: Avviso recante le modalità di accesso ai contributi per gli Istituti secondari di secondo grado statali e paritari della provincia di Prato per l’anno 2019 per il finanziamento di interventi educativi e formativi

Scadenza 16.12.2019

Plastic – Free: avviso recante le modalità di accesso ai contributi per gli Istituti secondari di secondo grado statali e paritari della provincia di Prato per l’anno 2019 per il sostegno a progetti di sviluppo sostenibile

Avviso  1 - Oggetto: Plastic – Free: avviso recante le modalità di accesso ai contributi per gli Istituti secondari di secondo grado statali e paritari della provincia di Prato per l’anno 2019 per il sostegno a progetti di sviluppo sostenibile

Scadenza 11.12.2019

Esami anno 2019 per idoneità professionale autotrasportatore di merci per conto terzi e di persone su strada. Esiti esame.

v. allegati

Modello Unico Nazionale di Segnalazione Certificata di Inizio attività di Autoscuola

Seconda sessione esame per autotrasportatore di cose e merci

Selezioni pubbliche in corso

Cliccare qui per tutte le informazioni 

Impianti sportivi provinciali. Secondo avviso. Assegnazione

ASSEGNAZIONE PALESTRE PROVINCIALI: SECONDO AVVISO PER ORARI DISPONIBILI STAGIONE SPORTIVA 2019/2020

ASSEGNAZIONE IMPIANTI SPORTIVI 2019/2020

ASSEGNAZIONE IMPIANTI SPORTIVI PROVINCIALI stagione 2019/2020

 

Avviso rivolto alle associazioni/ cooperative senza scopo di lucro per manifestazione di interesse a divenire Antenne territoriali antidiscriminazione

Avviso manifestazione di interesse . Avviso rivolto alle associazioni/ cooperative senza scopo di lucro per manifestazione di interesse a divenire Antenne territoriali antidiscriminazione

Scadenza 23 agosto 2019 alle ore 13,00
×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View Privacy Policy

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

Giornata di prevenzione per la vista e cena al buio. Sabato 15 ottobre screening gratuito in piazza del Comune e alla Sartoria di Vaiano un viaggio nel gusto che è anche un modo per avvicinarsi alla realtà di chi non vede

la conferenza stampa

Una giornata dedicata alla prevenzione dei problemi di vista e la cena al buio. E' il programma che sabato 15 ottobre sarà offerto a Vaiano con la collaborazione della IAPB Italia, che si occupa proprio della prevenzione dei problemi di vista.

Questa mattina a palazzo Buonamici il sindaco Primo Bosi, insieme alla presidente dell'Unione italiana ciechi di Prato Stefania Scali, ha presentato l'iniziativa che ha il patrocinio del Comune di Vaiano.

Sui temi della salute ci stiamo impegnando molto soprattutto per fare un passo avanti rispetto alla semplice raccolta di fondi, con iniziative che mirano alla prevenzione come questa per esempio – ha detto il sindaco Bosi – Di recente abbiamo lavorato sulla prevenzione di ictus e ipertensione, presto faremo un'iniziativa per asma e allergia. La giornata di sabato è stata scelta perché è anche giorno di mercato, proprio in piazza del Comune, cosa che ci assicura la visibilità”.

Il secondo giovedì di ottobre è tradizionalmente la giornata della prevenzione per la vista e quest'anno il tema scelto è la lotta alla retinopatia diabetica che se non curata può avere conseguenze gravi– spiega Stefania Scali – L'80% delle malattie oculari sono curabili se prese in tempo, per questo insistiamo sulla prevenzione. Il glaucoma per esempio è una malattia silente, che ti ruba la vista senza avvertire”.

La giornata della vista comincia la mattina di sabato 15 ottobre in piazza del Comune. Dalle 9.30 alle 12.30 saranno operativi il gazebo e il camper dell'iniziativa Abbiamo a cuore la tua vista. A disposizione dei cittadini due ottici di Vaiano (Alessandro Vannucci e Riccardo Querci) e l'oculista Maurizio Corsani per uno screening oculistico gratuito con l'utilizzo della tonometria a soffio che misura la pressione interna dell'occhio. I check-up oculistici saranno effettuati nell'unità mobile oftalmica, parcheggiata appunto in piazza del comune e con l'ausilio di un gazebo per l'accesso alla visita. L'unità mobile è alloggiata in un camper operativo in Toscana (in Italia ce ne sono 15).

Sempre sabato 15 ottobre, ma alle 20, la Sartoria di Vaiano apre i battenti per la Cena al buio, organizzata dall'Unione italiana ciechi, alla quale andrà interamente il ricavato dell'iniziativa. 72 partecipanti che si accomoderanno in 12 tavoli per un'esperienza che avviene nella più totale oscurità, dove si impara a assaporare e gustare senza vedere. Un viaggio al buio attraverso l'olfatto, il tatto, il gusto e l'udito per scoprire con meraviglia le potenzialità di tutti i sensi, ma soprattutto un'occasione per avvicinarsi alla realtà di chi non vede, animata da letture e musica.

L'incontro è organizzato in una sala tenuta rigorosamente al buio, nella quale gli ospiti vengono guidati da personale non vedente, i camerieri della serata, e in cui si sperimenta un diverso e più stimolante percorso alla scoperta del cibo e dei sapori. Scopo principale della cena al buio è ridurre la distanza psicologica tra chi ha perso il bene prezioso della vista e chi non ha questo handicap, provando, solo per qualche ora, quello che una persona cieca vive quotidianamente, scoprendo quanto sia difficile affrontare una situazione così banale, che i minorati della vista compiono nella massima semplicità.

Info e prenotazioni ai numeri 3286841251/3483822385 oppure Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. La cena al buio costa 25 euro.