×

Messaggio

EU e-Privacy Directive

This website uses cookies to manage authentication, navigation, and other functions. By using our website, you agree that we can place these types of cookies on your device.

View Privacy Policy

View e-Privacy Directive Documents

You have declined cookies. This decision can be reversed.

OLTRE IL GIARDINO, domenica 19 luglio una serata tutta al femminile dedicata alla musica jazz. Sul palco le allieve dell'insegnante Stefania Scarinzi delle scuole di musica Verdi di Prato e Mabellini di Pistoia

PRATO – Una serata declinata tutta al femminile, un viaggio tra la musica jazz e blues attraverso le atmosfere magiche di note che hanno attraversato un intero secolo. Domenica 19 luglio (ore 21.15) nel giardino Buonamici ci sono le Ladies in jazz, tredici voci femminili tutte allieve della vocal coach Stefania Scarinzi che insegna nelle scuole Verdi di Prato e Mabellini di Pistoia.

Un appuntamento in musica costellato da brani di grandissimi autori, parole e musiche senza tempo eseguite da Tania Al Kafaji, Sara Albertini, Silvia Benesperi, Fabrizia Bettazzi, Claudia Borghesi, Chiara Calamai, Sandra Cocchi, Agnese Donati, Silvia Giraldi, Laura Lavorini, Lucrezia Mainardi, Giuliana Alessandra Marson e Sofia Rondelli, accompagnate da un ensemble di musicisti di diversa provenienza ma uniti dalla passione per il linguaggio multiforme della musica jazz.

Stefania Scarinzi è allieva di Bob Stoloff della Berklee School di Boston e ha collaborato spesso ai suoi Vocal Summit, ha cantato insieme Garry Dial, Rich de Rose, Terre Roche, esibendosi in vari locali, tra cui il Bottom Line a New York. Citata come "miglior talento jazz" dalla rivista Musica Jazz nel 2002, affianca da sempre alla professione di cantante quella di didatta e oltre alle scuole di Prato, Firenze e Pistoia tiene masterclass di canto e improvvisazione spontanea in tutta Italia.

L'iniziativa rientra nel cartellone di eventi OLTRE IL GIARDINO, promossa da Provincia e Comune di Prato con la collaborazione della Strada dei vini di Carmignano e dei sapori tipici pratesi. L'ingresso al giardino Buonamici è libero.