Home Page » News e comunicati » 35 anni dell'Associazione Giovani Avvocati Pratesi: presentato il programma delle iniziative a Palazzo Banci Buonamici

35 anni dell'Associazione Giovani Avvocati Pratesi: presentato il programma delle iniziative a Palazzo Banci Buonamici

conferenza iniziative 35 anni AGAP
ven 05 apr, 2024

 

In occasione del 35° compleanno dell’Associazione Giovani Avvocati Pratesi (AIGA sezione di Prato), la prima associazione forense nata in città, sono state organizzate due iniziative speciali in programma per martedì 9 aprile.

Il programma è stato presentato ieri mattina nella Sala Consiliare di Palazzo Banci Buonamici, alla presenza del presidente della Provincia di Prato Simone Calamai, la vicepresidente della Provincia Federica Palanghi, l’assessore del Comune di Prato Benedetta Squittieri, il presidente di AGAP Matteo Pica Alfieri, la consigliera del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Prato Barbara Mercuri e la dirigente dell’Istituto Alberghiero Datini Francesca Zannoni.

Martedì 9 aprile, a partire dalle ore 14.30, presso la Sala Consiliare di Palazzo Banci Buonamici, si terrà un convegno pomeridiano articolato in tre tavole rotonde che andranno ad esplorare la storia e le prospettive future della giovane avvocatura pratese anche sul piano nazionale.

A seguire, alle ore 20.30 tutti a cena con lo Chef Filippo Cogliandro che, insieme alla brigata di cucina degli studenti dell’Istituto Datini, allieterà i palati della cittadinanza nell’ambito della Cena della legalità, presso i locali dell’Istituto pratese, offrendo un’esperienza culinaria unica e supportando un forte messaggio di lotta contro le mafie

Lo chef Cogliandro, titolare del ristorante “L’A Gourmet L’Accademia” nel centro storico di Reggio Calabria, citato sulla Guida Michelin, è stato il primo ristoratore a ribellarsi al pizzo nella sua città, denunciando i suoi estorsori. Una storia di coraggio e impegno, che lo ha portato a diventare ambasciatore antiracket, continuando a raccontare la sua esperienza in giro per l'Italia attraverso le Cene della legalità.

L’organizzazione della cena è stata possibile anche grazie al coinvolgimento della Provincia e al prezioso contributo dell’Istituto alberghiero Datini che ha messo a disposizione gli spazi, la brigata di cucina, il servizio tavoli ed il servizio accoglienza.

Sono davvero felice di poter ospitare nel nostro Palazzo il prestigioso convegno in occasione dei 35 anni di AGAP ha dichiarato il presidente della Provincia Simone Calamai - Un evento che riveste una grande rilevanza, offrendo a tutti noi l’opportunità di riflettere sul significativo contributo che un’associazione di categoria, con una presenza radicata nella comunità, può apportare attraverso dibattiti e iniziative, e allo stesso tempo concorrere allo sviluppo del tessuto economico e sociale della città. Questo grazie soprattutto al lavoro di professionisti di altissimo livello e all’importanza della loro prospettiva giovane e innovativa.La Cena della legalità costituirà l’altro grande momento di condivisione, durante il quale avremo modo di concentrarci su temi che purtroppo ancora oggi affliggono il nostro Paese – ha concluso Calamai - La decisione di organizzare la cena insieme agli enti locali, Provincia e Comune di Prato, e soprattutto coinvolgendo gli studenti dell’Istituto Datini, rappresenta un’opportunità straordinaria per tutti noi”.

Con grande entusiasmo la Provincia ha accolto l’idea di festeggiare il compleanno della sezione pratese dei giovani avvocati sia con i convegni del pomeriggio che con la cena della legalità, una vera opportunità per tutta la cittadinanza di partecipare a questo compleanno e di condividere l’esperienza di coraggio dello Chef Cogliandro - ha commentato la Vice presidente Federica Palanghi - Fondamentale è stato il coinvolgimento dell’Istituto alberghiero “F. Datini” e soprattutto dei nostri studenti, che saranno veri protagonisti di questa serata. Il tutto all’interno dell’istituto stesso, luogo di crescita e formazione delle future generazioni, dove abbiamo voluto che risuonasse l’importante messaggio che questa serata porta.Niente è stato lasciato al caso e anche il menù vedrà la commistione di prodotti di Reggio Calabria con quelli del nostro territorio pratese, scelta anche questa che si pone nell’ottica di pensare ad un evento strettamente legato al nostro territorio, alla nostra comunità. Voglio anche ringraziare personalmente la preside Francesca Zannoni per la sua disponibilità, passione e idee”.

 

La cena della legalità rappresenta un’occasione bellissima – ha dichiarato l’assessore del Comune di Prato Benedetta Squittieri – in quanto va ad unire le competenze che i ragazzi apprendono all’interno della scuola con il messaggio di legalità che arriva da un personaggio così importante, che la città di Prato è onorata di accogliere. E’ un evento che porta all’attenzione un tema potente, perché la lotta alla criminalità organizzata non è una lotta che si fa solo in quei territori ma anche nei nostri. Sono molto felice del coinvolgimento dell’Istituto Datini, un istituto che è cresciuto tantissimo negli ultimi anni e che è sempre più proiettato a vivere il territorio e le sue relazioni”.

L’Associazione Giovani Avvocati Pratesi è consapevole che per rappresentare al meglio i giovani colleghi e perseguire il proprio obiettivo di agevolarne la formazione e la crescita professionale deve uscire dai confini dell’attività lavorativa – ha spiegato il presidente di AGAP, l’Avvocato Matteo Pica Alfieri - Occorre guardare oltre la professione, far comprendere che gli avvocati, e in particolare i più giovani, sono parte di una comunità più ampia, in cui viviamo e lavoriamo tutti. Solo aprendosi alla realtà economica e sociale cittadina è possibile comprenderne le dinamiche ed intercettarne i cambiamenti, così da avere una visione chiara del futuro del territorio.Questo sarà il filo conduttore di tutta la giornata, con il convegno pomeridiano che ripercorrerà la storia dell’associazione, il lavoro compiuto negli ultimi anni per fare rete con le altre associazioni di professionisti e imprenditori del territorio. La serata, attraverso la cena della legalità, riprende questo tema. Abbiamo deciso di non fare una semplice festa, ma di invitare in città Filippo Cogliandro, un personaggio dalla storia personale unica. Metterlo in contatto con i cittadini, i nostri associati e l’intera cittadinanza è per noi il modo per individuare nella legalità il valore fondamentale attorno al quale una comunità deve crescere per poter generare benessere per tutti”.

Soddisfatta anche la dirigente dell’Istituto Datini Francesca Zannoni che vedrà i suoi studenti protagonisti della Cena della legalità: “I ragazzi sono pieni di entusiasmo, l’evento costituisce un banco di prova eccezionale perché unisce mondi lontani e diversi, per questo rappresenterà per tutti loro un’esperienza fuori dall’ordinario, che lascerà un bellissimo ricordo”.

Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Prato è stato ben lieto di concedere il patrocinio a questa iniziativa che si lascia apprezzare per ogni suo profilo: per la scelta del luogo, dei soggetti coinvolti e dei temi trattati.L’idea poi di portare gli avvocati non per parlare del loro mondo ma per conoscere quello degli studenti è oltre che originale è estremamente stimolante – ha dichiarato la Consigliera dell’Ordine degli Avvocati di Prato, Barbara Mercuri”.

 

 

Condividi

Notizie e Comunicati correlati

Questa mattina il presidente della Provincia di Prato, insieme alle istituzioni del territorio e i rappresentanti delle Forze Armate, ha preso parte in Piazza delle Carceri alla celebrazione in occasione del 78° anniversario della Repubblica Italiana. Il ....
dom 02 giu, 2024
Una delegazione municipale della città di Chengdu, in Cina, nel corso della visita istituzionale in Italia, ha realizzato un importante tappa a Prato dove questa mattina ha incontrato il presidente della Provincia presso Palazzo Banci Buonamici, nella ....
gio 23 mag, 2024
Nonostante la giornata plumbea di pioggia, tantissime persone sono scese in piazza questa mattina per celebrare il Primo Maggio, unendo le loro voci per rivendicare i diritti e le tutele dei lavoratori. Un lungo corteo ha attraversato il centro storico ....
mer 01 mag, 2024
La Provincia di Prato e il Gruppo Alpini del Comune di Cantagallo confermano il loro impegno nel mantenere viva la tradizione dell’attività di scorta al gonfalone provinciale. Dopo anni di collaborazione, questa mattina a Palazzo Banci Buonamici ....
mer 24 apr, 2024