Home Page » News e comunicati » Scuole: tutto pronto per settembre

Scuole: tutto pronto per settembre

scuola generica
gio 21 lug, 2022

Sono già state assegnate a tutte le scuole della provincia le aule necessarie per settembre. È stato annunciato questa mattina in conferenza stampa, a seguito dell’incontro tenutosi la scorsa settimana fra i dirigenti scolastici e il presidente della Provincia Francesco Puggelli.
Il prossimo anno scolastico vedrà qualche variazione riguardo alle succursali degli istituti superiori pratesi, rispetto all’anno appena trascorso, per fra fronte all’aumento di iscrizioni in alcuni istituti e alla serie di interventi di riqualificazione che interesseranno le scuole della città.

“La scorsa settimana ho incontrato i dirigenti scolastici – afferma il presidente Francesco Puggelli – per affrontare insieme il tema cruciale della distribuzione degli spazi. Da mesi gli uffici della Provincia lavorano per far sì che ogni istituto possa avere, a settembre, le aule sufficienti e consone ad accogliere i propri iscritti. Un obiettivo raggiunto a metà luglio anziché a settembre, così che ogni scuola possa gestire al meglio ogni spazio. I progetti che abbiamo avviato consentiranno, una volta conclusi, di fare un grande passo avanti per la criticità degli spazi per tutta l’edilizia scolastica pratese, ma già da adesso abbiamo la soluzione alle necessità temporanee dovute ai lavori”.

Considerato l’incremento di 5 classi all’istituto Livi-Brunelleschi, è stato approvato il contratto di locazione con l’associazione Ars Genius per un numero complessivo di 11 aule, per una durata di due anni, così da rispondere a tale necessità. Questa sede ha già ospitato la succursale del Liceo linguistico Livi nell’anno scolastico 2021/2022 e si è quindi ritenuto opportuno ricavare dallo stesso edificio le nuove aule necessarie. Salgono quindi ad 11 gli spazi – 10 classi e una sala per gli insegnanti – ricavati in questa sede.

Sarà invece assegnata all’istituto Dagomari la sede di Palazzo Vestri – ex Stella d’Italia, in piazza Duomo – che ospiterà la succursale temporanea della scuola. La sede principale sarà infatti oggetto di un importante intervento di adeguamento sismico, da quasi 3,5 milioni di euro con fondi PNRR, che sarà suddiviso in lotti per consentire a buona parte degli studenti di non dover cambiare la sede scolastica. Per questo motivo si è resa necessaria una succursale provvisoria, fino al termine dei lavori. L’adeguamento della sede di piazza Duomo è stato a carico della proprietà, fatto salvo un intervento da circa 110 mila euro per l’antincendio, e la Provincia pagherà un affitto di 144.000 euro annui. L’edificio sarà disponibile dal 1 settembre, ma considerando che l’intervento alla sede principale sarà avviato nel corso dell’anno scolastico, il trasloco avverrà nei prossimi mesi.

“Portare una scuola in piazza Duomo – aggiunge Puggelli – vuol dire portare un presidio positivo nel centro storico della città. Quando termineranno i lavori al Dagomari avremo ancora una sede scolastica in affitto per una decina d’anni, che potrà essere assegnata ad altri istituti come succursale e che continuerà a dare al centro città quella spinta positiva che danno le scuole con i loro studenti”.

Non saranno invece necessarie succursali per gli studenti del liceo Copernico, per il quale verranno ricavate tutte le aule all’interno della sede centrale. Un’operazione di rilievo, considerando che l’attuale sede secondaria sarà demolita per consentire la costruzione dei due nuovi fabbricati del liceo. Le nuove strutture, fra loro collegate, una volta completate forniranno lo spazio sufficiente per 250 studenti, divisi in dieci aule modulabili e spazi comuni. Cubando oltre 4 milioni di euro, quello alla succursale del Copernico è il più rilevante fra gli interventi in atto per il rinnovamento e la riqualificazione dell’edilizia scolastica pratese, che nel totale superano i 12 milioni e sono distribuiti nel triennio 2022-24.

Per quanto riguarda l'ufficio scolastico territoriale, l’attività in corso della Provincia è finalizzata a realizzare una nuova sede, ottenuta nell’ambito della ristrutturazione e rigenerazione dell'immobile di via del Seminario, per la quale è stata recentemente affidata la progettazione.

Condividi

Notizie e Comunicati correlati

Questa mattina il presidente della Provincia Francesco Puggelli ha consegnato a Claudia Del Pace, dirigente dell’istituto Dagomari, le chiavi di palazzo Vestri. L’edificio della ex Stella d’Italia diventerà infatti la succursale della ....
sab 19 nov, 2022
Questa mattina il presidente della Provincia Francesco Puggelli, insieme al dirigente scolastico del liceo Copernico, ha annunciato l’avvio della gara per la costruzione della nuova succursale e della ecoscuola che sorgerà nel polo di San Paolo. ....
lun 14 nov, 2022
Per partecipare alla giornata di orientamento è obbligatoria la prenotazione al seguente collegamento: CLICCA QUI PER ACCEDERE ALLA PRENOTAZIONE Si fa presente che è necessaria la prenotazione per ogni partecipante, anche all'interno dello stesso nucleo ....
lun 07 nov, 2022
Taglio del nastro questa mattina (3 novembre) per il nuovo parcheggio del polo di San Paolo, quello con accesso da via Dossetti. Il presidente della Provincia di Prato, Francesco Puggelli, il sindaco di Prato Matteo Biffoni e l’assessora alla Mobilità ....
gio 03 nov, 2022