Home Page » News e comunicati » Frana sulla sr325, da giovedì 28 marzo ore 14 al via alla circolazione a senso unico alternato per tutti i veicoli. Da venerdì 29 marzo ripristinato il doppio senso di marcia sulla viabilità alternativa.

Frana sulla sr325, da giovedì 28 marzo ore 14 al via alla circolazione a senso unico alternato per tutti i veicoli. Da venerdì 29 marzo ripristinato il doppio senso di marcia sulla viabilità alternativa.

lavori frana
lun 25 mar, 2024

Si è svolta questa mattina in prefettura a Prato la riunione di aggiornamento sulla sr 325, interessata lo scorso 1 marzo da una frana che ha interrotto la circolazione in località Le Coste - Camino. Al tavolo erano presenti il vice prefetto Vincenzo Arancio, il presidente della Provincia di Prato, Simone Calamai, i tre sindaci della Val Bisenzio e l’assessore alla polizia municipale del Comune di Prato, Flora Leoni. Confermata l’apertura a senso unico alternato, regolato da un semaforo, della sr 325 da giovedì 28 marzo alle ore 14. Si libera così dal blocco della circolazione tutta la Val Bisenzio dei cittadini e delle attività economiche che avevano particolarmente sofferto della chiusura. A seguito della decisione della riapertura della sr 325 spariscono, già da giovedì pomeriggio alle ore 15, le “finestre” per il passaggio in controsenso dei mezzi pesanti fino a 3,5 tonnellate e di altezza superiore ai 2,80 metri dalla strada di Figline – La Collina. Tutta la viabilità alternativa da venerdì 29 marzo tornerà alla normalità con il ripristino del doppio senso di marcia.

Durante la riunione il presidente della Provincia, Simone Calamai, con il supporto dell’ingegnere, Sirio Chilleri, a capo della squadra di tecnici incaricati per il ripristino della frana, ha fatto un punto sull’avanzamento dei lavori, che ora proseguono con la posa delle reti di consolidamento del versante e le successive chiodature. Nei prossimi giorni ci saranno poi ulteriori fasi operative, eseguite dalla ditta incaricata, che prevedono l’installazione di due barriere paramassi, una posizionata a circa una decina di metri di altezza dalla carreggiata (in corrispondenza di quelle già esistenti sul versante della montagna) e una più in alto. La lavorazione richiederà l’utilizzo di una speciale gru. I lavori sono funzionali alla riapertura in piena sicurezza del senso unico alternato di giovedì 28 marzo. «L'obiettivo della Provincia, dei tecnici e delle ditte incaricate è di procedere verso un passaggio successivo che dovrà portare alla riapertura del doppio senso di marcia- sottolinea il presidente Calamai- Ora dobbiamo attendere l’avanzamento lavori ma l'obiettivo è essere veloci ed arrivare ad una sistemazione definitiva del versante».

Condividi

Notizie e Comunicati correlati

Taglio del nastro questa mattina per l’inaugurazione del nuovo ponte dell’Acquerino, l’infrastruttura situata lungo la SP3 nel Comune di Cantagallo al confine con il Comune di Sambuca Pistoiese, facente parte del programma provinciale ....
mer 15 mag, 2024
Il nuovo ponte lungo la SP3 dell’Acquerino, situato nel Comune di Cantagallo, al confine con il 𝐂𝐨𝐦𝐮𝐧𝐞 𝐝𝐢 𝐒𝐚𝐦𝐛𝐮𝐜𝐚 𝐏𝐢𝐬𝐭𝐨𝐢𝐞𝐬𝐞, ....
mer 08 mag, 2024
Ha preso avvio nella giornata di oggi, mercoledì 24 aprile, il cantiere lungo la SP4 “Nuova Montalese” per l’intervento di installazione dell’illuminazione pubblica. Il tratto coinvolto si estende per 500 metri ed è situato nell’ultima ....
mer 24 apr, 2024
Sottoscritto l’accordo tra la Provincia di Prato e il Comune di Montemurlo per dare una nuova veste a Via Parugiano di Sotto, l’importante arteria che svolge un ruolo vitale nell’area produttiva industriale del Comune, situata nella ....
ven 19 apr, 2024

Eventi correlati

Data: 14-01-2021
Luogo: per partecipare collegarsi al link: