Home Page » News e comunicati » Viabilità minore della Vallata: i progetti illustrati in Provincia

Viabilità minore della Vallata: i progetti illustrati in Provincia

conferenza progetti viabilità vallata
gio 04 apr, 2024

Si è svolta questa mattina nella Sala Consiliare di Palazzo Banci Buonamici la conferenza stampa di presentazione dei progetti promossi dalla Provincia di Prato riguardanti la viabilità minore della Vallata, alla presenza del presidente della Provincia Simone Calamai, il sindaco del Comune di Vaiano Primo Bosi, il sindaco del Comune di Vernio Giovanni Morganti e il sindaco del Comune di Cantagallo Guglielmo Bongiorno.

Tre i piani di intervento presentati per ogni singolo Comune, di cui la Provincia ha cofinanziato per ciascuno il 95% dell’importo richiesto.

Per quanto riguarda il Comune di Cantagallo si procederà con un intervento di messa in sicurezza della strada di competenza comunale – Via di Gavigno – mediante il ripristino di porzioni oggetto di cedimenti stradali e rifacimento della sovrastruttura stradale (viabilità alternativa alle SP2 e SP3) per un importo dei lavori pari a 275.000 euro.

Per il Comune di Vaiano è prevista la realizzazione di un parcheggio pubblico tra Via Buonarroti e la SR325, nelle vicinanze del Palazzo Comunale, per un importo di 210.000 euro.

Infine il Comune di Vernio sarò interessato da interventi finalizzati alla messa in sicurezza e al miglioramento di tutta la rete stradale del territorio provinciale – Lotto n.1 (Via di Montecuccoli), Lotto n.2 (Via di San Quirichello) e Lotto n. 4 (Via di Morandaccio) per un importo pari a 365.000 euro

Questo progetto riveste un'importanza cruciale, poiché, come Provincia, miriamo ad essere il più vicino possibile ai comuni del nostro territorio, attraverso lo stanziamento di risorse specifiche per migliorare le viabilità minori e di collegamento delle strade provinciali ha dichiarato il presidente Simone Calamai - È evidente quanto questo sia fondamentale per la Valdibisenzio, e l'assegnazione di oltre 800 mila euro ai i 3 comuni della Vallata per interventi che riguardano i loro progetti tesi a potenziare la mobilità dei cittadini e delle imprese, rappresenta un passo significativo.Tra le varie iniziative, abbiamo individuato percorsi alternativi in determinati punti rispetto alle strade principali, inclusa la SR325. Tali interventi - che comprendono riasfaltature, miglioramenti stradali, misure di sicurezza e anche la realizzazione di un nuovo parcheggio in prossimità del Palazzo comunale nel caso del comune di Vaiano - arricchiranno senza dubbio le infrastrutture di mobilità a disposizione di tutti i cittadini della Val di Bisenzio”.

E’ un progetto che nasce da lontano, dalla consapevolezza che le strade alternative alla 325 vanno manutenute e tutelate – ha commentato il sindaco di Vernio Giovanni Morganti - Consapevolezza che si è palesata con tutti i suoi effetti con le due frane che hanno interessato il territorio. Per questo, fin dall’inizio del mandato del presidente Calamai abbiamo lavorato insieme per produrre progetti di viabilità, dove la provincia ha messo a disposizione gran parte delle risorse mediante un cofinanziamento importante che copre quasi tutte le spese. Siamo fiduciosi di poter iniziare quanto prima questo tipo di interventi che miglioreranno e metteranno in sicurezza tutte quelle viabilità alternative alle strade provinciali e regionali gestite oggi dalla Provincia di Prato”.

Il progetto relativo al Comune di Vaiano riveste un'importanza cruciale per la nostra amministrazione ha proseguito il sindaco Primo Bosi - Da tempo, Vaiano è afflitta da una problematica di congestione, particolarmente evidente durante il sabato mattina, giorno di mercato, quando i residenti spesso faticano a trovare adeguati spazi di parcheggio nella zona. Abbiamo concepito da tempo l'idea di realizzare un parcheggio lungo la strada, con l'obiettivo di soddisfare due esigenze fondamentali: in primo luogo, fornire un parcheggio con una capacità adeguata per accogliere tutti i cittadini che necessitano di recarsi in comune per usufruire dei servizi offerti; in secondo luogo, sfruttare un'area attualmente sottoutilizzata per una finalità di utilità pubblica”.

Desidero ringraziare l’impegno costante della Provincia nel servire come punto di riferimento per i comuni – ha concluso il sindaco del Comune di Cantagallo Guglielmo Bongiorno - Un impegno che è stato mantenuto attraverso la presentazione dei piani di intervento relativi alla viabilità, di cui siamo molto soddisfatti. Ci troviamo oggi a toccare con mano una situazione di grande difficoltà del nostro territorio, che si presenta estremamente fragile dal punto di vista idrogeologico. Nonostante i limiti, è importante riconoscere che gli enti locali hanno sempre fatto il possibile, lavorando incessantemente per affrontare le emergenze dell’ultimo periodo, dall’alluvione alle frane. Tuttavia, ciò che manca adesso è un intervento deciso e tempestivo da parte dal governo”.

Al termine della conferenza, il presidente Calamai, insieme ai tre sindaci ha sottoscritto l’accordo per la messa in opera degli interventi.

 

Condividi

Notizie e Comunicati correlati

  Ha preso avvio il cantiere per l’intervento di manutenzione straordinaria destinato alla rettifica del tracciato stradale della SR325 (tra le progressive 64+300 e 64+600) presso la curva di Usella nel Comune di Cantagallo. Il progetto, la ....
mar 04 giu, 2024
Proseguono i lavori lungo la SP4 “Nuova Montalese”, per l’intervento di installazione dell’impianto di illuminazione pubblica.  Il tratto coinvolto si estende per circa 500 metri ed è situato al confine tra il Comune ....
gio 23 mag, 2024
Taglio del nastro questa mattina per l’inaugurazione del nuovo ponte dell’Acquerino, l’infrastruttura situata lungo la SP3 nel Comune di Cantagallo al confine con il Comune di Sambuca Pistoiese, facente parte del programma provinciale ....
mer 15 mag, 2024
Il nuovo ponte lungo la SP3 dell’Acquerino, situato nel Comune di Cantagallo, al confine con il 𝐂𝐨𝐦𝐮𝐧𝐞 𝐝𝐢 𝐒𝐚𝐦𝐛𝐮𝐜𝐚 𝐏𝐢𝐬𝐭𝐨𝐢𝐞𝐬𝐞, ....
mer 08 mag, 2024

Eventi correlati

Data: 14-01-2021
Luogo: per partecipare collegarsi al link: