Home Page » News e comunicati » Polizia Provinciale: sequestrata area adibita a deposito illegale di rifiuti

Polizia Provinciale: sequestrata area adibita a deposito illegale di rifiuti

Deposito rifiuti illegale
mar 08 ago, 2023

Nuova importante operazione del Comando di Polizia provinciale di Prato a tutela dell’ambiente e della salute pubblica.

Nei giorni scorsi, a seguito di indagini preventive accuratamente svolte dal personale del Corpo, la Procura della Repubblica di Prato ha delegato la Polizia provinciale a effettuare l’ispezione di un terreno in localitā Mezzana, in un contesto urbanistico di aree agricole sottoposto a vincolo paesaggistico.

Il terreno in cui si č svolta l’ispezione, di 770 metri quadri, era completamente recintato con una rete metallica, oscurato con un telo ombreggiante e chiusa con un cancello in ferro.

Gli agenti della Polizia provinciale di Prato vi hanno trovato numerosi rifiuti, tra cui rifiuti non pericolosi costituiti da mobilia e legno vario, materassi, un cumulo di rifiuti da costruzione e demolizione, alcuni sanitari, numerosi motori e cavi elettrici in disuso, una macchina da cucire, una stufa elettrica, pneumatici fuori uso. Erano presenti nell’area recintata anche rifiuti pericolosi, costituiti da un congelatore, un frigorifero, neon, un condizionatore, uno schermo TV e numerose batterie per auto e ciclomotori, RAEE quali forni elettrici e ventilatori, un autocarro in stato d’abbandono e alcune bombole di gas. Infine, sono stati trovati dei box con tettoia e due banchi da lavoro con morse, che dimostrano un’attivitā di gestione abusiva dei rifiuti. A preoccupare, in questo caso, č la possibile percolazione di liquidi e olii presenti nei rifiuti depositati sul suolo, che possono portare a una contaminazione del terreno.

L’area e tutti i rifiuti al suo interno sono stati posti sotto sequestro penale preventivo. I responsabili della gestione e i proprietari del terreno sono stati denunciati per reati legati alla gestione di rifiuti speciali pericolosi, non pericolosi e RAEE e per aver eseguito lavori, volti alla realizzazione di un deposito di rifiuti, su beni paesaggistici senza la prescritta autorizzazione o in difformitā da essa e per aver realizzato opere edilizie, ovvero box e tettoie in ferro, in assenza di permesso a costruire.

“Questi interventi testimoniano ancora una volta l'impegno in ambito ambientale del personale della Polizia provinciale – commenta il presidente della Provincia di Prato Simone Calamai – La tutela dell’ambiente e della salute pubblica sono una prioritā per l’amministrazione provinciale.”

Si ricorda che per segnalazioni o informazioni č possibile contattare il numero di pronto intervento della Polizia provinciale 337-317977.

Allegato: Foto 1.png (4875 kb) File con estensione generica
Allegato: Foto 2.jpg (5001 kb) File con estensione jpg

Condividi

Notizie e Comunicati correlati

A seguito dell’ondata di maltempo che dal 2 novembre ha interessato la Regione Toscana, sul territorio provinciale si sono verificati allagamenti, con conseguente rilascio di detriti lungo la viabilitā, frane e smottamenti, oltre a crolli di strutture ....
lun 27 nov, 2023
A seguito dell’ondata di maltempo che dal 2 novembre ha interessato la Regione Toscana, sul territorio provinciale si sono verificati allagamenti, con conseguente rilascio di detriti lungo la viabilitā, frane e smottamenti, oltre a crolli di strutture ....
mer 22 nov, 2023
Si č svolto questa mattina a Campi Bisenzio l’incontro operativo sulla grave situazione determinata dall’alluvione del 2 novembre, alla presenza del Ministro della protezione civile Nello Musumeci e del Capo del dipartimento Fabrizio Curcio, ....
lun 13 nov, 2023
La Provincia di Prato ha emesso un’ordinanza relativa agli interventi di somma urgenza per la messa in sicurezza del versante di monte al km 54+600 nel Comune di Vernio - localitā S. Quirico e al km 67+100 nel Comune di Vaiano (PO) e per la messa ....
ven 10 nov, 2023

Eventi correlati

Data: 14-01-2021
Luogo: per partecipare collegarsi al link: